contatore accessi free

Falconara e Ancona: sgominate case d\'appuntamento

polizia 1' di lettura 18/04/2008 - Continua la lotta alla prostituzione nella provincia di Ancona da parte della Squadra Mobile del capoluogo dorico.

Questa volta oltre ad Ancona è Falconara a finire nel mirino delle forze dell\'ordine. Durante alcuni controlli minuziosi e ramificati nella zona sono state individuate numerose case d\'appuntamento adibite a prostituzione, utilizzate da cittadine extracomunitarie.


A Falconara, in particolare, è stata rintracciata una prostituta brasiliana, S.G.S. di anni 26, che si stava prostituendo all\'interno dell\'abitazione di proprietà di un italiano. La donna è stata arrestata per non aver rispettato la legge di allontanamento dall\'Italia per mancanza di permesso di soggiorno e nella mattinata di ieri il Tribunale di Ancona ha convalidato l\'arresto e concesso il nulla-osta per l\'immediata espulsione dall\'Italia.


L\'appartamento utilizzato dalla brasiliana è invece stato sequestrato perchè utilizzato per agevolare la prostituzione.

La Squadra Mobile ha anche rintracciato in altre case due transessuali sempre di nazionalità brasiliana di 27 e 38 anni. Il primo, M.F.R è anche stato denunciato per non aver lasciato l\'Italia dopo l\'espulsione, per D.S.S.E sono stati effettuati accertamenti.


di Alessandra Tronnolone
redazione@viveresenigallia.it




Questo è un articolo pubblicato il 18-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 18 aprile 2008 - 3165 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, alessandra tronnolone, ancona





logoEV
logoEV
logoEV