contatore accessi free

Corso Garibaldi: incontro per decidere l\'arredo

ancona 1' di lettura Ancona 24/04/2008 - Si è tenuto ieri mattina alla Soprintendenza per i Beni architettonici e per il paesaggio delle Marche un incontro per valutare le soluzioni già presentate all\'Amministrazione comunale dai tecnici incaricati dalla Confcommercio relativamente all\'arredo di Corso Garibaldi.

Erano presenti all\'incontro il soprintendente Luciano Garella, l\'architetto Pierluigi Salvati, l\'assessore ai Lavori pubblici Sandro Simonetti, l\'ingengnere capo Gilberto Martinelli, la dirigente del servizio Arredo urbano Maria Emilia Faraco, Mario Campanella per la Confcommercio, insieme con gli architetti Sergio Rocchegiani, Anita Cardellini e Giovanni Tecco.

In particolare sono stati valutati: il posizionamento degli alberi e delle panchine, la valorizzazione delle traverse e la collocazione delle aree di pertinenza dei gazebo. Per quanto riguarda gli alberi, si è concordato sulla soluzione che prevede il posizionamento di vasi e non la piantumazione a terra. La previsione di zone con alberi, insieme con quella della collocazione nelle stesse zone di panchine in pietra, è stata considerata positivamente nell\'ottica della creazione di microambienti urbani lungo il Corso.


Sulla base della proposta presentata, è stata inoltre condivisa la necessità di valorizzazione delle vie traverse. Sono stati in seguito ribaditi i criteri già espressi circa la collocazione delle aree di pertinenza dei gazebo, che dovranno avere dalle facciate una distanza di due metri e dovranno lasciare libera la parte centrale del corso per uno spazio pari a tre metri e mezzo. Ciò, al fine di assicurare una corretta visione prospettica e di garantire, al contempo, il passaggio per ragioni di sicurezza.


Nel corso dell\'incontro si è stabilito, infine, che l\'Amministrazione comunale si dovrà dotare di un apposito regolamento, concordato con la Soprintendenza e con le organizzazioni dei Commercianti, per codificare materiali, insegne e targhe, tende e colori dei prospetti degli edifici e disciplinare, in generale, l\'uso dello spazio esterno del Corso.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 24 aprile 2008 - 1178 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, comune di ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/erg8