contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

I bambini di Ancona \'Cacciatori di aquiloni\'

1' di lettura
1410

aquiloni

Venti classi e trecentoventicinque bambini coinvolti: un progetto partito in silenzio ma dagli esiti più che soddisfacenti per gli ideatori e gli animatori.

Il progetto Aquiloni, organizzato dall\'assessorato alla Pubblica istruzione in collaborazione con gli ospiti afgani della casa di accoglienza \"Claudia Tortorelli\" prosegue in questi giorni con gli alunni della scuola Primaria Falcone, che fino a sabato 3 maggiosi incontreranno con i ragazzi afgani per costruire gli aquiloni, così come hanno gia fatto i loro coetanei delle altre scuole della città.


I piccoli afgani, profughi di guerra, stanno vivendo questa esperienza insieme con i bambini delle scuole primarie di tre istituti comprensivi della città: Quartieri Nuovi, Grazie-Tavernelle e Augusto Scocchera. Negli appuntamenti precedenti i laboratori si sono svolti con grande entusiasmo e partecipazione.


A fine maggio gli aquiloni saranno fatti volare al Parco della Cittadella nel corso di una manifestazione conclusiva alla quale parteciperanno centinaia di bambini, che si daranno battaglia proprio come nel libro e nel film \"Il cacciatore di aquiloni\". Chi troverà l\'aquilone caduto potrà portarlo a casa come \"cimelio\", al termine di una \"battaglia\" giocosa e divertente che permetterà ai ragazzi anconetani di capire che anche un paese lontano e martoriato come l\'Afghanistan nasconde usanze e tradizioni interessanti e coinvolgenti.


\"Con questa iniziativa - afferma l\'assessore alla Pubblica istruzione Stefania Ragnetti - abbiamo raggiunto un doppio intento: evitare che l\'integrazione degli stranieri passi solo attraverso l\'insegnamento della lingua italiana, che deve essere uno strumento e non una finalità, e abbiamo dato un piccolo ma efficace esempio di che cosa sia una scuola \"aperta\" e \"interculturale\": un luogo dove si accoglie e si impara la convivenza, perché la scuola è un presidio di legalità e, se lo vuole, può essere un esempio per tutti\".



aquiloni

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-05-2008 alle 01:01 sul giornale del 02 maggio 2008 - 1410 letture