contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Assemblea antifascista in solidarietà con Tomassoni

1' di lettura
1204

partito comunista
Positiva ed opportuna l\'iniziativa dell\'ANPI di Ancona, che ha indetto per venerdì 11 luglio alle ore 17 nella propria sala di via Palestro un\'assemblea pubblica: per manifestare solidarietà allo studente Franco Tomassoni, vittima dell\'aggressione da parte di un naziskin, e discutere possibili iniziative per contrastare l\'ormai troppo frequente ripetersi di episodi di violenza messi in atto da neofascisti.
Abbiamo letto con viva preoccupazione le parole dell\'avvocato del naziskin riportate dalla stampa, secondo cui l\'aggressore non sarebbe pentito e rivendicherebbe anzi il gesto come forma di \"difesa preventiva\", e lo stesso girare armato di coltello sarebbe connesso all\'ostentazione delle sue idee. Una simile impudente argomentazione giustificativa non si spiegherebbe se non col clima di comprensione verso atti di violenza e odio che si sta estendendo in Italia, dopo l\'avvento al potere della Destra.


Si stanno ripetendo pericolosamente manifestazioni violente che prendono di mira chi è sessualmente diverso, singole minoranze etniche ed avversari politici. E non giovano certo a contrastarle messaggi come quelli che vengono dal presidente del Consiglio, secondo cui la legge non è uguale per tutti, c\'è qualcuno che può porsi al di sopra della legge. Auspichiamo perciò che i cittadini e le forze democratiche, autorità e rappresentanti delle organizzazioni sindacali, delle associazioni e dei partiti politici democratici, ritrovino la via della mobilitazione unitaria, come già in passato in momenti difficili, a difesa della Costituzione. E si operi tutti concretamente per isolare e sconfiggere sul nascere ogni condiscendenza a manifestazioni di violenza e nostalgia per l\'ideologia fascista e nazista, condannate dalla nostra Costituzione e respinte dalla storia.




partito comunista

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 11 luglio 2008 - 1204 letture