contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Dalla Provincia di Ancona 200.000 euro per borse lavoro rivolte a disabili e svantaggiati

2' di lettura
1553

disabile|
Su proposta dell’assessore al Lavoro e alla Formazione professionale Maurizio Quercetti, la Giunta Provinciale ha approvato il bando di 200.000 euro per l’assegnazione di circa 35 borse lavoro volte alla realizzazione di esperienze lavorative da parte di soggetti disabili e svantaggiati.

Nel dettaglio, a beneficiare dell’intervento finanziato con le risorse del Por-Fse destinate all’inclusione sociale saranno: disabili riconosciuti tali ai sensi della legge 68/99; ultracinquantenni in stato di disoccupazione (D.lgs. 297/02); persone riconosciute affette, al momento o in passato, da una dipendenza con relativa certificazione sanitaria rilasciata dal servizio pubblico; extracomunitari regolarmente soggiornanti in Italia che si spostino all’interno degli stati membri dell’Unione europea alla ricerca di una occupazione; coloro che, dopo essere stati sottoposti ad una pena detentiva, non abbiano ancora ottenuto il primo impiego retribuito regolarmente; soggetti caratterizzati da impedimenti accertati che dipendono da un handicap fisico, mentale o psichico, ai sensi della legge 104/92; vittime della tratta alle quali sia stato rilasciato permesso di soggiorno ai sensi dell’art. 18 del D.Lgs. 286/98.


Le esperienze lavorative, della durata di 8 mesi, verranno svolte presso datori di lavoro pubblico, studi professionali, organizzazioni senza fine di lucro iscritte nei pubblici registri, associazioni riconosciute, imprese pubbliche e private iscritte al registro imprese della Camera di Commercio che abbiano sede legale e/o unità produttiva all’interno del territorio provinciale di Ancona. Le domande dei candidati dovranno essere presentate dal 14 luglio al 30 settembre attraverso il sistema informatico Siform della Regione Marche.


Il bando integrale sarà disponibile sul sito www.istruzioneformazionelavoro.it.

Un intervento particolarmente qualificante per le politiche formative del nostro ente – afferma l’assessore Maurizio Quercetti – che, sviluppando percorsi d’integrazione sociale e migliorando il reinserimento lavorativo dei soggetti svantaggiati, mira a combattere ogni forma di discriminazione nel mercato del lavoro”.



disabile|

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 12 luglio 2008 - 1553 letture