contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPETTACOLI
comunicato stampa

Successo per la Festa d\'estate degli amici del Teatro delle Muse

2' di lettura
1149

Successo domenica scorsa per la Festa d’Estate, più di cento persone hanno preso parte al tradizionale appuntamento organizzato dagli Amici del Teatro delle Muse per inaugurare la nuova campagna alla ricerca di nuovi partecipanti.

Bellissima inoltre la cornice della serata che si è svolta presso le Cantine Moroder in località Montacuto, dove i padroni di casa Serenella e Alessandro hanno accolto gli invitati con grande calore. La serata è stata preceduta alle ore 19.00 dalla presentazione da parte del direttore artistico Maestro Alessio Vlad del cartellone della Stagione Lirica e di Balletto 2008/9, in presenza del Sindaco di Ancona Fabio Sturani (presidente della Fondazione Muse), del Presidente degli Amici del Teatro Enrico Paciaroni e dell’Assessore alla cultura del Comune Pierluigi Fontana.


A seguire L’aperitivo 4 stagioni e un recital della poetessa Francesca Merloni che ha intrattenuto con una lettura di sue poesie, accompagnata dal musicista Marco Agostinelli. Quindi la cena a tema: Pasta alla Norma, Stinco alla Gianni Schicchi, Mousse di Frutti di Bosco Viennese. Tanti gli ospiti della serata, tra cui Emilio D’Alessio, Andrea Gioacchini, Claudio Ascoli, Antonio Luccarini, Eliana Maiolini, Paolo Beer, Giuseppe Frisoli, Fabio Tiberi, Loredana Pistelli e Vittorio Salmoni.


La serata si conclusa con l’iniziativa Muse...incantate, un’asta di arredi e costumi di scena, un’occasione per accaparrarsi un pezzo di storia musicale del nostro teatro. Tra i preziosi oggetti venduti, il Costume di Elettra realizzato per l’opera “Idomeneo” di W.A. Mozart su disegno del regista Pier Luigi Pizzi, acquistato dalla padrona di casa Serenella Moroder per 700 euro. Sempre attivi dunque gli Amici del Teatro delle Muse alla ricerca di nuovi partner da coinvolgere. Con lo slogan “vivi il tuo teatro”, la campagna mira al coinvolgimento di “amici” che non siano solo finanziatori ma parte integrante e attiva del teatro, che contribuiscano al miglioramento della proposta culturale e che vivano il proprio teatro, davvero.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 22 luglio 2008 - 1149 letture