contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CULTURA
comunicato stampa

\"Falconara all\' Opera\" con La Bohème

2' di lettura
1606

Sabato alle 21,30 alla Corte del Castello in scena il capolavoro di Puccini per la XIV edizione del festival estivo.
Dopo il successo di sabato 19 luglio quando alla Corte del Castello si è svolta la prima serata dell\'ormai immancabile festival estivo: Falconara all\'Opera organizzato dall\'Associazione Insieme all\'Opera e patrocinato dal Comune di Falconara Marittima sabato 26 (sempre alla Corte alle 21.30) sarà la volta de La Bohème di Giacomo Puccini.

Se infatti la rappresentazione della commedia di Garinei e Giovannini \"Un mandarino per Teo\" a cura dell\'Associazione Sorrisi e Musica per la regia di Giovanni Plutino ha entusiasmato, come previsto, il folto pubblico presente grazie alla vis comica di grande impatto dei numerosi interpreti l\'opera pucciniana già in se è garanzia di un grande spettacolo. Ma per consentirne l\'accessibilità anche ai neofiti ieri sera, giovedì 24 luglio, in una conferenza organizzata ad hoc al centro Pergoli di piazza Mazzini e dal titolo \"da Scenes de la vie de Bohème di H. Murger a La Bohème di G. Puccini\", il Maestro Luigi Marinelli ha introdotto i curiosi ad uno dei più commoventi capolavori pucciniani: La Bohème in scena come selezione d\'opera.

\"Nell\'intento del progetto: Falconara all\'Opera, ben s\'introduce - spiega l\'ideatrice il soprano Ornella Bonomelli - una serata di allegria e di stretta collaborazione tra associazioni operanti a Falconara, in cui siano evidenziate le valide potenzialità della nostra cittadina. Poi si cambia tono per celebrare anche a Falconara per il 150° anniversario della nascita di Puccini\". E per lo spettacolo clou della XIV edizione di Falconara all\'Opera festival, da Vienna giungerà il tenore Alejandro Gallo (Rodolfo). Italiani gli altri interpreti: Lisandro Guinis (Marcello), Barbara Marcacci (Musetta), Roberto Ripesi (Colline), Mauro Mariotti (Schaunard), Angelo Sampaolesi (pianista).

Infine falconaresi: Paolo Brugiati (Alcindoro), Elide Belardinelli (voce narrante), Ornella Bonomelli (Mimì e regista) con scene e costumi di \"Sorrisi e Musica\". La Bohème è detta solitamente \"l\'opera dei giovani\" perché è stata trampolino di lancio per tanti interpreti, primi fra tutti Mirella Freni e Luciano Pavarotti. Ma è soprattutto un\'opera per giovani perché parla di loro, dei loro sogni e delle grandi attese. Per questo il pubblico di quest\'opera è solitamente più giovane e diviene un segnale per l\'accrescimento culturale della nostra città.
\"

Prevendita biglietti Centro Pegoli 24 e 25 P.V. Piazza Mazzini Falconara.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 26 luglio 2008 - 1606 letture