contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Si fa giustizia da solo e stacca la corrente agli inquilini morosi

1' di lettura
2919

polizia

Un anconetano di 62 anni, affittuario di due appartamenti toglie la corrente ai suoi inquilini perchè morosi

Nella tarda giornata di giovedì 11 settembre una volante della Polizia è dovuta intervenire in via Montecavallo su richiesta di famiglie affittuarie di due appartamenti. Gli interessati, tutti extracomunitari in regola con le norme di soggiorno, lamentavano di aver subito l\'interruzione dell\'energia elettrica e dell\'acqua.


Gli agenti dopo gli accertamenti del caso hanno scoperto che non si trattava di un guasto tecnico bensì dell\'intraprendenza del proprietario dei due appartamenti, un anconetano di 62 anni. L\'uomo, infatti, ha accusato le famiglie di avere accumulato un debito di 7.500 euro circa sulle bollette dell\'Enel per questo nella serata di mercoledì ha deciso di farsi \'giustizia da solo\' recidendo e asportando i fili elettrici.


L\'uomo è stato denunciato per esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza sulle cose ed interruzione di un ufficio o servizio di pubblica necessità.



polizia

Questo è un articolo pubblicato il 13-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 13 settembre 2008 - 2919 letture