contatore accessi free

Il Comune intitolerà vie e larghi a nomi illustri

ancona 1' di lettura Ancona 17/09/2008 -


Tre vie del capoluogo dorico saranno intitolate ai medici Totti e Mancini e al carabiniere Barducci. L’assessore Filippini avanza anche la proposta di intitolare una via ad Abdul Guiebre - il giovane di 19 anni ucciso qualche sera fà a Milano





La Commissione Toponomastica, presieduta ieri dall’assessore Andrea Filippini in assenza del Sindaco Sturani, ha stabilito di intitolare tre luoghi della città ad altrettanti personaggi che hanno lasciato un segno nel capoluogo dorico.


Un’area adiacente a via I maggio sarà intitolata a Sandro Totti, medico dalla grandi doti professionali ed umane, nonché appassionato di storia e di politica; il piazzale antistante l’ex manicomio ad un altro medico, Emilio Mancini, che ha operato in quella struttura sanitaria ed un altro varco, all’inizio della frazione di Collemarino, al carabiniere Leonida Barducci, caduto nell’esercizio del suo dovere.


L’assessore Filippini ha quindi proposto di intitolare una via ad Abdul Guiebre, il giovane di 19 anni ucciso l’altra sera a Milano, con l’intento di “lanciare un segnale in un momento in cui si sta purtroppo facendo avanti un clima di intolleranza e forte tensione sociale. Ancona, città dalla lunga tradizione di convivenza civile e democratica, può e deve dare un messaggio su questi temi”. La proposta è stata formalmente avanzata oggi nella seduta della giunta.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 17 settembre 2008 - 1026 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, comune di ancona, sturani, filippini, abdul guiebre, totti, mancini, barducci





logoEV
logoEV