contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Riunione in Prefettura in vista dei prossimi incontri del campionato di serie B

3' di lettura
1148

Le due tifoserie non possono “sovrapporsi”, pena la perdita di agibilità dello stadio.

In vista della partita di calcio Ancona- Rimini in programma sabato prossimo al Del Conero e dei futuri incontri in calendario per il campionato di serie B, l’Amministrazione comunale, attraverso l’assessorato al Traffico e Viabilità del Comune di Ancona, d’intesa con la Prefettura e con il Comando della Polizia Municipale ha fissato alcune variazioni alla viabilità nell’area interessata. Nel corso di una riunione che si è svolta in Prefettura, coordinata dal vice prefetto vicario, dott.ssa Federico, al fine di alleggerire il traffico di avvicinamento allo stadio che si cumula a quello diretto alla zona di Arco degli Angeli-Camerano, si e’ deciso di utilizzare via Filonzi che rimarrà aperta al traffico soltanto nella direzione dal Mercato Ortofrutticolo-Via Cameranense-Arco degli Angeli, agevolando così il flusso di mezzi diretti verso Camerano e aree limitrofe.



Via Filonzi -si sottolinea- non potrà pertanto essere utilizzata dai tifosi locali per raggiungere lo stadio: tutto il traffico che attraverserà tale arteria, all’altezza dell’intersezione con la via Cameranense, sarà deviato a destra verso l’arco degli Angeli-Camerano. Per quanto riguarda la circolazione di deflusso dallo stadio, nel corso della riunione e’ stato confermato -in osservanza a quanto previsto dall’Osservatorio nazionale per la Sicurezza- che il traffico di allontanamento dallo stadio dovrà rimanere separato, indipendentemente dal numero di tifosi ospiti presenti allo stadio.



Ciò significa che, pochi o tanti, i tifosi locali dovranno obbligatoriamente defluire dalla via Cameranense con direzione Ancona. L’autorità di PS, in coordinamento con la Polizia Municipale , valuterà ad ogni singolo incontro di calcio la possibilità di consentire ai tifosi locali di defluire verso Via Filonzi-Camerano, ma ciò sarà possibile solamente al termine del completo deflusso dei tifosi ospiti. “Va precisato – sottolinea il comandante della Polizia Municipale Tiziano Fulgi- che i due percorsi separati costituiscono elemento normativo per l’agibilità dello stadio: il mancato rispetto della separazione delle tifoserie in uscita, indipendentemente dal numero dei tifosi ospiti presenti, farebbe venir meno l’agibilità e quindi l’uso dello stadio stesso”.



La Polizia Municipale coglie l’occasione per riferire che al termine degli ultimi due incontri di calcio tenutesi sabato e martedì scorso, pur nella complessità di circolazione della via Cameranense con direzione Ancona, la parte del piazzale destinata alla sosta dei tifosi locali si e’ completamente liberato nell’arco di- rispettivamente- 33 minuti (partita con il Piacenza) e 47 minuti (partita con il Brescia). “Tempi -puntualizza il Comandante Fulgi- analoghi a quelli solitamente impiegati nel precedente campionato di serie C quando il traffico dei tifosi locali in uscita avveniva unicamente sulla via Filonzi, con tempi medi di liberazione del piazzale di 50 minuti”.



Si ricorda- aggiunge l’assessore a Traffico e Viabilità, Fabio Borgognoni- che il campionato di serie B vede gli incontri disputarsi nel pomeriggio del sabato in una fascia ad alta densità di circolazione, in quanto il traffico diretto o in uscita dallo stadio si cumula a quello, sostenuto, del sabato pomeriggio. Ciononostante, i tempi sono quelli contenuti e assolutamente accettabili indicati dal Comandando di Polizia. Il consiglio che ancora una volta rivolgo ai tifosi è quello di utilizzare i mezzi pubblici, contribuendo così sia ad alleggerire la viabilità, sia a risparmiarsi la fatica di trovare parcheggio e di mettersi in coda”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 03 ottobre 2008 - 1148 letture