contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Successo dell\'incontro tra Franco Branciaroli e gli studenti al ridotto delle Muse

1' di lettura
1096

branciaroli

Dato il grande successo ottenuto lo scorso anno con la partecipazione delle maggiori scuole superiori della città, il Teatro Stabile delle Marche in collaborazione con Amat e con il Corso di Laurea in Lingue dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” ripropone il progetto Scuola di Platea che ha avvicinato al teatro nella scorsa Stagione 530 allievi dai 15 ai 18 anni.

Ben 340 ragazzi (di cui 38 del Liceo Stelluti di Fabriano) hanno affollato il Teatro delle Muse di Ancona per il primo appuntamento (giovedì e venerdi): Vita di Galielo di Bertolt Brecht, in scena dal 16 al 19 ottobre alle Muse. Parte dei ragazzi ha partecipato sabato mattina alle 12 al Ridotto del Teatro all’incontro con il protagonista Franco Branciaroli come vuole l’iter classico di Scuola di Platea che si articola in tre momenti: un seminario, la visione dello spettacolo e l’incontro successivo con la compagnia.



Tanti dunque i ragazzi che hanno affollato il Ridotto per conoscere in prima persona uno dei grandi del teatro italiano e per approfondire con lui i temi dello spettacolo che ha aperto la stagione 08-09. Gli altri spettacoli che affronteranno i ragazzi di Scuola di Platea sono in questa Stagione di Ancona: Casa di Bambola – l’altra Nora, da Henrik Ibsen regia di Leo Muscato (produzione del Teatro Stabile delle Marche), Pensaci Giacomino! di Luigi Pirandello regia Vetrano/Randisi e Trilogia della villeggiatura di Goldoni regia Toni Servillo, tutti all’interno della Stagione Teatrale 08-09 di Ancona del Teatro Stabile delle Marche.



branciaroli

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 21 ottobre 2008 - 1096 letture