contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Università, prosegue la protesta degli studenti con le lezioni all\'aperto

2' di lettura
1327

\"Martedì Ancona si risveglia con la lezione del prof. Sterlacchini sulla ricerca in Italia, mentre alcuni ragazzi travestiti da barboni raccoglievano finanziamenti per salvarla\".

E\' mezzogiorno e nel piazzale di economia un centinao di ragazzi ascolta il seminario all\'aperto su cosa sia il mondo della ricerca, il senso della ricerca e il futuro dell\'Università Italiana. Subito dopo prosegue il prof. Moratti con un seminario sulla Fecondità e immigrazione. Una lezione sociale, che esula dai soli problemi della legge 133 e investe una società intera. \"Mi ha colpito\" ci racconta Alessio \"quanti ragazzi e anche professori ci abbiano lasciato un contributo, una moneta e fossero interessati a parlare con noi per capire il senso del nostro travestimento\". Neanche finito il pranzo e alle 14,30 in Piazza del Plebiscito ci si imbatte in una vera esercitazione, di Elettronica Analogica, col prof. Orcioni, ma questa volta all\'aria aperta, tra la gente stupita.



\"Secondo me è stata una bellissima idea, stiamo portando in strada la nostra vita, il nostro quotidiano per dimostrare quanto ci teniamo all\'Università, al nostro futuro\" dichiara Luca. La giornata è terminata con il seminario del prof. Corti, sui cambiamenti climatici. \"Sono molto soddisfatta\" dichiara Alice \"di come questa mobilitazione sta andando avanti, è segno che possiamo continuare a lungo visto il consenso che stiamo ottenendo\". Mercoledì è in programma la manifestazione regionale con un corteo che partirà alle 15 da Corso Carlo Alberto e proseguendo per la zona Archi giungerà in centro (piazza Cavour e Piazza Roma).



\"In questi giorni\" dice Martina \"ho parlato con tantissimi ragazzi, e ho scoperto che molti, quasi tutti conoscono il problema e avvertono il disagio causato dalla l. 133 ma magari molti non se la sentono di mettersi in prima linea\". Spazio alla manifestazione che ribadirà ancora NO agli articoli 16 e 66 della Legge 133.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 05 novembre 2008 - 1327 letture