contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Uscita a ovest: Sturani scrive al ministro Matteoli

2' di lettura
1007

Il sindaco di Ancona Fabio Sturani ha inviato oggi una lettera al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Altero Matteoli, per chiedere di velocizzare le pratiche per il lancio della gara per la progettazione definitiva e per la successiva realizzazione dell’uscita Ovest.

“L’individuazione da parte del Consiglio di amministrazione dell’Anas del promotore del project financing per la realizzazione dell’uscita dal Porto di Ancona – si legge nella lettera, inviata per conoscenza anche al presidente Anas Pietro Ciucci - è stata un atto di importanza decisiva per la nostra città e per le Marche, che hanno visto in questo modo concretizzarsi un progetto fondamentale sia per le prospettive di sviluppo del porto del capoluogo, sia per liberare le strade urbane dal traffico pesante e quindi per migliorare la qualità della vita della città di Ancona.


Per questi motivi tutte le Istituzioni impegnate a vari livelli nel governo del territorio hanno espresso più volte la volontà comune di vedere al più presto realizzata questa infrastruttura, che è anche un tassello determinante nel progetto più generale di completamento delle opere di attuazione del Piano di sviluppo del Porto di Ancona. E’ necessario procedere in tempi brevi alla realizzazione dell’uscita Ovest, in considerazione del ruolo strategico rivestito dal collegamento tra lo scalo dorico e l’autostrada A14 e anche per contribuire al superamento di una crisi che rischia di arrecare danni gravi alla nostra economia e alla nostra realtà locale. Inoltre, poiché l’avvio di tale procedura non comporta oneri per lo Stato, Le chiediamo di accelerare quanto più possibile le pratiche per il lancio della gara per la progettazione definitiva e per la successiva realizzazione dell’opera.


Le chiediamo quindi di fare in modo che l’argomento sia portato al più presto all’attenzione del Cipe per gli adempimenti di competenza. Siamo certi che vorrà tenere presente questa istanza, che gradiremmo discutere con Lei anche di persona, così importante non solo per Ancona e per le Marche, ma anche in un’ottica di miglioramento dei collegamenti nazionali e transnazionali e speriamo di avere quanto prima l’occasione per discutere con personalmente con Lei di questo argomento”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 19 novembre 2008 - 1007 letture