contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CULTURA
comunicato stampa

Istituto musicale Pergolesi: concerto di gala per inaugurazione nuovo anno

5' di lettura
1946

orchestra

Inaugurazione in grande stile del nuovo anno accademico 2008/2009 dell’Istituto Superiore di Studi Musicali G.B. Pergolesi : sabato 22 novembre alle ore 21,00 presso il Teatro Sperimentale gran concerto di apertura con orchestra, come doveroso omaggio alla memoria della prof.ssa Laura Mughetti che ha lasciato generosamente una significativa eredità al “Pergolesi” di Ancona.

Protagonisti della serata saranno gli allievi solisti dell’Istituto accompagnati dall’Orchestra Sinfonica “Rossini” di Pesaro diretta dal M° Riccardo Lorenzetti, anch’egli docente del “Pergolesi”. Oltre al sindaco Fabio Sturani saranno presenti all’evento l’assessore alla Cultura della Provincia di Ancona, Carlo M.Pesaresi e la presidente dell’Istituto “Pergolesi”, Maria Grazia Camilletti. Il programma si rivela particolarmente ricco e vario. Dopo i saluti delle autorità il giovane flautista fabrianese Andrea Mori aprirà il concerto con l’esecuzione del Concerto per flauto e orchestra in mi min. di Saverio Mercadante, a seguire il Concerto per vibrafono e orchestra op. 24 di Ney Rosauro eseguito da Simone Polenta. Conclude la serata la pianista catanese Cettina Musumarra, iscritta al corso biennale specialistico di II livello dell’Istituto, che eseguirà famoso Concerto per pianoforte e orchestra n. 1 op. 11 di F. Chopin. Il concerto è ad ingresso libero.


Andrea Mori Inizia lo studio del flauto nella scuola media ad indirizzo musicale “Marco Polo” di Fabriano sotto la guida del M° Agostinelli. E’ lo stesso maestro a consigliare al giovane talentuoso di iscriversi all’Istituto Superiore di Studi musicali “G.B. Pergolesi” di Ancona. Partecipa a concorsi nazionali ed internazionali qualificandosi sempre nei primi posti: II° premio al concorso internazionale Rovere d’Oro, III° premio al Concorso internazionale “Città di Riccione”, IV° posto al concorso Nazionale “Premio delle arti” indetto dal Ministero dei Beni Culturali a Livorno. Partecipa come solista e in varie formazioni internazionali come “Falaut international” a Cernusco sul Naviglio (MI). Ha conseguito nel giugno 2008 il compimento inferiore con il massimo dei voti nella classe del M° Fiorio .


Simone Polenta Nato nel 1987 inizia lo studio delle percussioni nel 2004 presso l\'Istituto Superiore di Studi Musicali “G.B. Pergolesi”. Si esibisce come solista in numerose occasioni e rassegne musicali. Nel frattempo inizia a specializzarsi sul vibrafono e marimba con il M° Saverio Tasca. Collabora con diversi corpi bandistici ed ensemble musicali della provincia di Ancona. Ha conseguito in luglio il compimento inferiore con il massimo dei voti e frequenta il VI° anno di corso nella classe del M° Sanzò.


Cettina Musumarra Nata a Catania nel 1988, si è diplomata in Pianoforte nel 2007 sotto la guida del M° D. Petralia presso l\' Istituto Superiore di Studi Musicali \"V. Bellini\" di Catania col massimo dei voti e la lode. Si è perfezionata con i maestri M. Marvulli, A. Delle Vigne, S. Perticaroli, P. Gililov. Frequenta l\' Accademia Pianistica delle Marche di Recanati sotto la guida dei Maestri G. Luisi e L. Di Bella. Ha debuttato nel 2007 con l\' orchestra \"Camerata Gigli\" nel Concerto per Pianoforte e Orchestra n°3 Op. 37 di L. v. Beethoven. Nel 2008 vince il I Premio Assoluto al Concorso Pianistico “Miro” di Brescia. Nel 2008 si è esibita alla “Steinway Hall” di New York per la Inter-Cities Performing Arts.Inc. Attualmente frequenta il I anno del Biennio di Specializzazione ad indirizzo interpretativo-compositivo di Pianoforte presso l\' Istituto Superiore di Studi Musicali \"G. B. Pergolesi\" di Ancona sotto la guida del M° L. Di Bella.


IL DIRETTORE E L’ORCHESTRA

Riccardo Lorenzetti Diplomato in Musica corale e direzione di coro in Pianoforte, in Clavicembalo, in Organo e in Composizione. Ha frequentato corsi di perfezionamento con Ghielmi, Wudbury e Torre. Nel 1993 fonda e dirige il gruppo vocale \"Spirti beati\", specializzato nella musica del periodo rinascimentale. E’ direttore-clavicembalista dell\'insieme strumentale \"Gaudio antico\" con il quale ha eseguito l\'integrale dei concerti per clavicembalo e orchestra di J.S. Bach. Organista della Cattedrale di Osimo, dal 1991 svolge attività sulle tastiere antiche per il Collegium vocale et instrumentale \"Crypta Canonicorum\" di Grottazolina (AP), \"L\' Orchestra Internazionale d\'Italia\" e per la Corale \"A. Borroni\" di Osimo.


Ha partecipato come organista all\'incisione su CD e collaborato alla revisione della partitura della Messa di Requiem in do minore per soli, coro, organo e orchestra di A. Borroni in prima esecuzione assoluta nel XX secolo. Ha curato la revisione della \"Lucie de Lammermoor\" di G. Donizetti per il festival operistico di Martinafranca. E\' docente di Esercitazioni corali presso l’Istituto \"G.B. Pergolesi\" di Ancona. Collabora con la \"Civica scuola di musica\" di Osimo e l’Accademia d’arte lirica e corale di Osimo.


Orchestra Sinfonica “G. Rossini” di Pesaro E’ l’orchestra della Provincia di Pesaro e Urbino. Per il terzo anno consecutivo ha ottenuto il riconoscimento dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Da sette anni è presente al Rossini Opera Festival. Nata nell’aprile 2001, al termine di una selezione coordinata da Alberto Zedda, la formazione ha partecipato con successo dal 2001 al 2003 al R.O.F. con il nome di “Orchestra del Festival”.


L’attività dell’orchestra, in costante sviluppo, conta di circa 60 esecuzioni l’anno su tutto il territorio nazionale. In particolare organizza produzioni concertistiche per le amministrazioni di Pesaro (Teatro Rossini), di Fano (Teatro della Fortuna), di Urbino (Teatro Raffaello Sanzio) e della Provincia di Pesaro e Urbino (teatri storici). Nel 2005 l’O.S.R. si è esibita in Corea del Sud e nel 2007 a Malta. Per il concerto di questa sera l’Orchestra è integrata da alcuni allievi e docenti dell’Istituto “Pergolesi”.



orchestra

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 21 novembre 2008 - 1946 letture