contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Il Comune cede le azioni di Parmalat e Mps

1' di lettura
1145

azioni

Il Comune di Ancona cederà le partecipazioni azionarie che attualmente detiene nella società Parmalat e nella società Mps del gruppo Monte dei Paschi di Siena.

Il Comune ha una partecipazione azionaria di 31.441 azioni e 650 warrant della Parmalat, quotata nella borsa valori di Milano, per effetto di un credito pregresso di circa 31 mila euro, vantato nei confronti della società Eurolat, che gestiva la Centrale del Latte di Ancona, e che apparteneva al gruppo Parmalat.


Per quanto riguarda la società Mps, la partecipazione è di 76 azioni, per un valore iniziale complessivo di 19,76 euro. Non è quotata nei mercati azionari e deriva dalla sostituzione delle 84 azioni della ICLE SpA intestate all’ex Opera Pia trasporto malati poveri gestita dall’ex ECA. La cessione delle azioni si colloca nell’ambito dell’operazione di razionalizzazione delle partecipazioni del Comune di Ancona e fa seguito a una disposizione della Finanziaria 2007, che impone la cessione, entro il 30 giugno 2009, delle partecipazioni dell’Ente in società non finalizzate al perseguimento di finalità istituzionali essenziali per il Comune.


Per lo stesso motivo di razionalizzare il pacchetto azionario delle partecipazioni il Comune eserciterà il diritto di recesso dalla Fondazione Equi, le cui finalità (promozione della cultura della qualità per lo sviluppo e l’internazionalizzazione delle imprese) non sono ritenute essenziali per i fini istituzionali dell’Ente.



azioni

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 31 gennaio 2009 - 1145 letture