contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Croce Gialla: al via la capagna reclutamento volontari

2' di lettura
3161

croce gialla

Croce Gialla, è sos volontari. Fondata nel 1900 per soccorrere i lavoratori del porto, è l\'associazione di volontariato più antica della città di Ancona. Ma oggi sono necessarie nuove forze per continuare a fornire solidarietà e assistenza sanitaria ai cittadini.

E\' emergenza volontari alla Croce Gialla di Ancona. Sono i numeri a dichiararlo: oggi la Croce Gialla conta 1.200 iscritti, di cui 600 rappresentano la parte operativa. Per colmare quel bisogno urgente di solidarietà e assistenza sanitaria che questa associazione fornisce al capoluogo da oltre cent\'anni, ne sono necessari almeno altri 400. Un numero importante che consentirebbe anche di abbattere i costi del personale e, allo stesso tempo, di acquistare delle nuove ambulanze. Parte così una campagna di reclutamento rivolta ai giovani e a tutti coloro che abbiano voglia di impegnarsi per dare il proprio contributo al servizio sanitario cittadino.


A promuoverla è lo stesso presidente, Alberto Caporalini, dal nuovo centro di via Ragusa (ex sede Telecom). \"In momenti di crisi come quello che stiamo vivendo, il volontariato tende ad essere messo da parte - ha spiegato - perdendo così forza e risorse. Invece mai come adesso un contributo di solidarietà, anche da parte delle nuove generazioni si rivela fondamentale per cambiare le sorti del Paese e farci riscoprire valori autentici, ma spesso dimenticati\".


La Croce Gialla di Ancona fu fondata nel 1900 e da allora continua la sua opera con la stessa dedizione e lo stesso entusiasmo dei primi periodi. E\' nata nel porto dorico grazie alla volontà di alcuni operai dell\'Arsenale, operando nel soccorso dei lavoratori del cantiere dorico vittime di incidenti sul lavoro. Una semplice barella a spalla fu il primo mezzo in dotazione agli eroici volontari, che la usavano per trasportare tempestivamente i feriti all\'ospedale. Un storia che parte da lontano, dunque. E che concorre a dare all\'associazione autorevolezza e prestigio.


Oggi alla Croce Gialla viene riconosciuto un ruolo primario nell\'ambito del servizio sanitario di emergenza in sinergia con il 118, seguito da quelli secondari come dialisi e fisioterapia e servizi di assistenza a spettacoli ed eventi. Ma il vero fiore all\'occhiello dell\'associazione è il servizio di Taxi sanitario, attivato da qualche anno, grazie alla crescente collaborazione con i servizi sociali del Comune di Ancona che permette ai cittadini di usufruire di trasporti socio-sanitari: servizio che opera in strutture mediche e riabilitative, sedi di lavoro, scuole, centri estivi, centri ricreativi, centri diurni.



croce gialla

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-02-2009 alle 01:01 sul giornale del 05 febbraio 2009 - 3161 letture