contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
articolo

Sturani non ritira le dimissioni: si vota a giugno

1' di lettura
2447

Fabio Sturani non ha ritirato le dimissioni presentate lo scorso 4 Febbraio. Il sacrificio del vicesindaco che aveva presentato le proprie dimissioni per venire incontro alle richieste dei cosiddetti dissidenti del PD non è servito.
Ancona sceglierà un nuovo sindaco nelle elezioni di giugno.

Le dimissioni, oramai definitive, del Sindaco Sturani sono il culmine di una vicenda partita con la richiesta di archiviazione per prescrizione delle accuse al Sindaco sul caso di acquisto dalla Ccs di un\'area pubblica in zona portuale Zipa. Area di un\'azienda partecipata dal Comune.

La vicenda con tutti i suoi sviluppi è approdata in Consiglio Comunale dove alcuni consiglieri del PD hanno posto con forza la questione morale, dapprima togliendo la maggioranza al Sindaco.
In un secondo momento alcuni consiglieri, a seguito di un rimpasto di giunta, hanno fatto marcia in dietro, restituendo al sindaco la maggioranza in Consiglio Comunale.

Sturani ha però considerato questa maggioranza troppo esigua ed ha presentato - inesorabilmente - le proprie dimissioni.

Ora in città si apre il capitolo del dopo Sturani, con la corsa alle candidature per la poltrona di Sindaco.
Anche i lettori di Vivere Ancona possono proporre il proprio candidato ideale nell\'apposito sondaggio. Si tratta di un sondaggio aperto, dove ognuno può proporre il proprio candidato ideale.



Questo è un articolo pubblicato il 25-02-2009 alle 18:26 sul giornale del 25 febbraio 2009 - 2447 letture