contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
articolo

Carboni: Stefania Benatti sarà il primo sindaco donna di Ancona

2' di lettura
3306

Il professor Carlo Carboni ha rinunciato alla sua candidatura per sostenere la candidatura alle primarie del 5 Aprile del PD di Stefania Benatti, \"ma non farò il vicesindaco\" - spiega.

\"Con Carlo ci siamo conosciuti solo poche settimane fa, mentre stavamo raccogliendo le firme - racconta Stefania Benatti - molte persone hanno firmato per entrambi e ci hanno chiesto di collaborare. Ci siamo conosciuti e abbiamo deciso di intraprendere insieme questa avventura.

Le primarie sono un\'occasione per risvegliare le coscienze. La città ci chiede di scrivere una pagina nuova, che parte da una valutazione critica del passato, chiudendo una stagione politica durata per le due legislature di Galeazzi e le due giunte di Sturani, salvando però quanto è stato fatto di buono
\".

La Benatti vorrebbe riunire tutte le forze di sinistra: \"Sarebbe uno smacco per me avere un\'opposizione alla mia sinistra. Vogliamo costruire un\'alleanza che rappresenti gran parte della città e si contrapponga con chiarezza a Bugaro\".

\"Ancona non può essere considerata come una città di 100.000 abitanti, ma bisogna contare tutta l\'area urbana di 250.000 abitanti - ha detto Carlo Carboni - è una città che offre servizi a libello regionale, come il Teatro delle Muse o il polo ospedaliero di Torrette\".

Ma il grande progetto in cantiere è l\'arretramento della ferrovia, da Falconara ad Ancona, con la realizzazione di due nuove stazioni a nord e a sud della città. Un progetto teaso a liberare il golfo di Ancona. \"E\' un progetto che Ancona non può realizzare da sola - continua Carboni - ma con l\'aiuto del Governo e della Regione\".

Carboni e Benatti sono convinti del successo della loro impresa, il primo si dice certo che Stefania sarà il primo sindaco donna della città, la seconda è altrettanto certa della vittoria: \"Capisco di politica, la città la sento e ho sentito una simpatia. Se no non mi sarei imbarcata in questa impresa\".



... Stefania Benatti


Questo è un articolo pubblicato il 01-04-2009 alle 00:06 sul giornale del 31 marzo 2009 - 3306 letture