contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
comunicato stampa

Calcio: Ancona, Mastronunzio insacca il gol salvezza

3' di lettura
1586

salvatore mastronunzio

L’arbitro Gervasoni ha decretato la fine dei giochi al “Neri” di Rimini e con essa la permanenza in serie B dell’Ac Ancona. Un traguardo raggiunto dopo 42 gare di campionato e altre 2 di play out come se non bastassero, ma alla fine ciò che più conta è stato ottenuto.

Al termine della stagione regolare dopo il triplice fischio contro l’Albinleffe la squadra di Salvioni era retrocessa e poi sappiamo come sono andate le cose…. Alla vigilia della gara di andata si sapeva che l’Ancona doveva conquistare la vittoria tra le mura amiche del Del Conero per salire in Romagna con il vantaggio, visto che il Rimini era avvantaggiato da due risultati utili su tre per il miglior piazzamento. Non solo non si è andati al di la del 1-1 ma alla formazione riminese bastava oltre che vincere solo pareggiare.


Ma nonostante tutto si sapeva che la strada a Rimini fosse tutta in salita 2500 tifosi anconetani sono saliti in Romagna per sostenere come hanno sempre fatto durante l’intera stagione dando il massimo sostegno ai ragazzi di Salvioni incitandoli dal primo all’ultimo minuto e alla fine hanno potuto festeggiare la salvezza e far ritorno nel capoluogo marchigiano colorando la A14 di biancorosso e crollarsi di dosso il fantasma della Prima Divisione.


Dopo tanto soffrire è ancora una volta la “Vipera” Salvatore Mastronunzio (foto) a realizzare il gol della momentanea speranza che è poi diventata realtà. Nella prima frazione di gioco Rimini ed Ancona si sono date battaglia senza escllusioni di colpi con ghiotte occasioni da gol da ambo le parti e lsolo la bravura dei portieri o qualche errore di troppo non hanno fatto arrivare i gol. Mastronunzio, Colacone e Miramonte per i dorici La Camera e Docente per i locali sono le azioni da gol più clamorose.


Nella ripresa è sempre l\'Ancona quella che si rende sempre più pericolosa . Al 35\' su una splendida zione sulla fascia sinistra di Rizzato smarc Soddimo che serve a centroarea Mastronunzio che batte a rete.

Rimini (4-3-1-1): 26 Agliardi, 2 Catacchini, 5 Milone(16\'st 15 Augustyn), 6 Basha(30\'st 22 Paraschiv), 7 Frara(34\'st 11 Cipriani), 10 Ricchiuti, 20 Sottil, 27 Pagano, 32 Vitiello, 83 La Camera, 84 Docente. A disposizione:1 Pugliesi, 14 Marchi A., 17 Rinaldi, 21 Marchi M.. All.:Sig. Elvio Selighini


Ancona (4-4-2): 27 Da Costa, 3 Rizzato, 4 Catinali, 9 Mastronunzio, 17 Surraco(34\'st 8 Anderson), 18 Colacone(13\'st 7 Soddimo), 19 Miramontes(21\'st 22 Eusepi), 20 De Falco, 21 Rincon, 26 Turati, 65 Comazzi. A disposizione:12 Schena, 6 Langella, 25 Camillucci, 84 Schiattarella. All.:Sig. Valter Alessandro Salvoni (in panchina M. Di Stefano)


Marcatori: 34\'st Mastronunzio

Arbitro: Andrea Gervasoni di Mantova

Angoli: 4-9

Ammoniti: 6\'pt La Camera; 11\'pt Colacone; 33\'st Vitiello; 38\'st Pagano; 38\'st De Falco; 48\'st Eusepi



salvatore mastronunzio

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-06-2009 alle 23:17 sul giornale del 15 giugno 2009 - 1586 letture