contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Manifestazione no global, cambia la viabilità

2' di lettura
1734

g8

In vista della manifestazione organizzata oggi ad Ancona dai comitati dei disobbedenti no global, si è svolto oggi un incontro in Prefettura cui hanno partecipato tutti i soggetti coinvolti e tra questi anche il comandante della Polizia municipale, Tiziano Fulgi.

Il comandante ha illustrato le variazioni al traffico fissate nella circostanza, che riguardano in particolare l’interdizione della circolazione veicolare in corso Stamira, che avverrà presumibilmente attorno alle ore 16, e in piazza della Repubblica, a seguire, attorno alle ore 18,00.


Il ritrovo dei partecipanti avverrà infatti a piazza Roma e il corto si snoderà in direzione del porto lungo un percorso abbastanza contenuto: la chiusura del corso e della piazza avverranno di conseguenza ai tempi di percorrenza del corteo individuati negli orari sopracitati. Verranno ovviamente presidiati o transennati gli incroci posti alla confluenza del corso con via Leopardi e via Marsala mentre proseguirà regolarmente il servizio di trasporto pubblico, che verrà interrotto solo nel caso –ritenuto improbabile- di sviluppi particolari della manifestazione.


Riguardo alle vie di accesso e di uscita dal centro, durante la chiusura del corso e di piazza della Repubblica, si precisa che le prime sono costituite dalla galleria San Martino e dalla galleria del Risorgimento, mentre quelle di uscita sono identificabili con la galleria del Risorgimento e con il percorso del Pincio o del Distretto militare (Via Torrioni). Invariata resta naturalmente la via di entrata-uscita Pietralacroce- riviera del Conero/Ancona sud. Piuttosto mpegnative appaiono le modifiche per consentire il deflusso dalla zona Guasco- S. Pietro a causa della impraticabilità di via della Loggia per la chiusura di piazza della Repubblica.


Si suggerisce pertanto agli automobilisti e fruitori di altri mezzi –per raggiungere questa zona- di percorrere le vie Matteotti- Matas- Pizzecolli- piazza Stracca- piazza del Senato, mentre a chi dalla zona Guasco-San Pietro deve uscire dal centro si propone di utilizzare via Birarelli invertendo il senso di marcia dal Duomo fino a via del Faro, allo scopo di raggiungere via Matteotti, fino alla galleria del Risorgimento (oppure Passetto-Pietralacroce ecc). La Polizia municipale metterà a diposizione 26 agenti per monitorare i cambiamenti nella circolazione e supportare gli automobilisti. Lungo corso Stamira e corso Mazzini saranno presenti anche gruppi di agenti della Questura e carabinieri.



g8

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-07-2009 alle 14:45 sul giornale del 09 luglio 2009 - 1734 letture