contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Pci: a rischio il centro giovanile agli Archi

1' di lettura
1036

Partito dei Comunisti Italiani

Non può essere sottovalutata l’importanza dei Centri di aggregazione giovanile come investimento per la crescita interculturale e di socialità dei giovani, specialmente in quartieri difficili dove occorre sviluppare iniziative di contrasto del degrado e presidio del territorio, e non arretrare rispetto a quanto fatto dalla precedente Amministrazione con l’allora assessore alle Politiche Giovanili, il compagno Andrea Filippini.

Riteniamo perciò sbagliata e da correggere la decisione ventilata della chiusura del Centro giovanile nel quartiere degli Archi, anche se derivante da eventuali scelte in materia di bilancio comunale non abbastanza meditate della pregressa gestione commissariale. Il centro giovanile degli Archi ha svolto in questi anni un’attività particolarmente utile e meritoria, e il venir meno di un simile punto di riferimento con la dispersione delle energie e del lavoro svolto rappresenterebbe un danno irreparabile.


Chiediamo perciò all’Amministrazione e all’Assessore competente di adoperarsi nel modo più adeguato per garantire che anche il Centro Giovanile degli Archi, come quelli di Torrette e Ponterosso, possa continuare e sviluppare la propria qualificata attività, a beneficio del quartiere, dei giovani e della città.


Ruggero Giacomini

Segretario Comunisti Italiani



Partito dei Comunisti Italiani

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-09-2009 alle 17:43 sul giornale del 05 settembre 2009 - 1036 letture