contatore accessi free

Solidarietà delle Pro Loco dell’Anconetano a quella di Rocca di Cambio

1' di lettura Ancona 08/09/2009 - Le Pro Loco delle Province di Ancona e Macerata, aderenti all’Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia, stanno rispondendo positivamente ed egregiamente alla richiesta di aiuto da parte della Pro Loco di Rocca di Cambio (AQ) per la ricostruzione della sua sede, dichiara inagibile, a seguito degli eventi sismici iniziati il 6 aprile scorso.

Una delegazione, composta dal Presidente dell’Unpli Ancona, Enzo Animobono, dal Presidente dell’Unpli Macerata, Sergio Giorgi, e dal Presidente della Pro Loco di Camerino, Renzo Riccioni, ha fatto visita alla Pro Loco di Rocca di Cambio per esprimere piena solidarietà, consolidare un’amicizia e per conoscere con più dettaglio le richieste avanzate dalla stessa Pro Loco. La delegazione ha fatto omaggio di alcuni prodotti tipici, quali il verdicchio dei colli jesini, il torrone di Camerino ed il vino cotto, quest’ultimo offerto dalla Pro Loco di Loro Piceno.

Il Prossimo appuntamento tra la Pro Loco di Rocca di Cambio e le Pro Loco dell’Anconetano e Maceratese sarà di nuovo a Rocca di Cambio, verso la metà di ottobre, alla partenza degli impianti sciistici di Campo Felice, e sarà caratterizzato da un pranzo di pesce che verrà preparato dalla Pro Loco di Porto Recanati.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-09-2009 alle 15:48 sul giornale del 08 settembre 2009 - 1792 letture

In questo articolo si parla di attualità, solidarietà, pro loco macerata, Pro Loco Marche, pro loco ancona, Pro Loco di Rocca di Cambio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/JuC





logoEV
logoEV