contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Gramillano agli studenti: bentoranti a scuola!

2' di lettura
1675

Fiorello Gramillano appena eletto Sindaco

“Bentornati a scuola! Per molti di voi, cari bambini e cari ragazzi, oggi è la prima volta sui banchi. Per ognuno è, comunque, un nuovo inizio, dopo il meritato riposo delle vacanze. Avremmo voluto venire a salutarvi classe per classe, ma siete tantissimi: più di novemila in tutte le scuole della città. Con questa lettera, dunque, condivideremo con voi alcuni pensieri”.

Comincia così la lettera che il sindaco di Ancona Fiorello Gramillano e l’assessore alla Pubblica istruzione Alessandra Panzini hanno inviato oggi e che domani tutti i ragazzi delle scuole elementari e delle medie troveranno sui loro banchi.


“Voi siete cittadini di Ancona, come le vostre mamme e i vostri papà – prosegue la lettera -e la scuola è una piccola città, fatta di luoghi, di persone, di libri, di parole, di vita quotidiana. Qui potete imparare ad essere buoni cittadini: a vivere insieme con tutti, in modo civile, anche con chi è diverso, ad ascoltare e ad osservare, a impegnarvi con quello che sapete fare e che avete imparato. Siamo sicuri, poi, che guidati sapientemente dai vostri insegnanti conoscerete meglio e amerete di più Ancona, il suo mare, la sua natura, la sua storia e il suo presente. Avete mai pensato che questa città oggi è dipinta con il colore dei vostri volti e si muove anche con le vostre azioni e con le vostre idee? In ogni Comune, e quindi anche qui, molte persone ogni giorno lavorano per voi: gli autisti degli scuolabus, i cuochi, i tecnici, gli operai, molti impiegati... Noi vi chiediamo: impegnatevi anche voi per la vostra scuola! E’ brutto vedere le scritte sui muri, le aule o i banchi danneggiati. Eppure succede. E costa moltissimo riparare questi danni!


E’ triste quando tra i ragazzi la violenza prevale sulla generosità e sulla capacità di accettare gli altri. Rispettate i vostri compagni e chi lavora con voi e per voi a scuola. Abbiate cura dei luoghi dove, da settembre a giugno, passate tante ore della vostra giornata. Così resteranno accoglienti e, se necessario, potremo migliorarli. Siamo certi che quest’anno non mancheranno le occasioni per incontrarci. Anzi, ne vogliamo creare molte, perché crediamo che parlare con voi sia una ricchezza in più, per far crescere ancora la nostra città. Buon lavoro a tutti!”


Oltre a inviare questa lettera, il sindaco e l’assessore domani mattina visiteranno due scuole per salutare di persona gli studenti e gli insegnanti: le Tombari e le Conero.



Fiorello Gramillano appena eletto Sindaco

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-09-2009 alle 13:59 sul giornale del 16 settembre 2009 - 1675 letture