contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Rapina alla Bcc di via Rismondo, colpo da venti mila euro

1' di lettura
1654

carabinieri

Passamontagna, cappello, taglierino e un bottino da 20 mila euro. Due malviventi lunedì mattina hanno rapinato la filiale del credito cooperativo Banca di Ancona in Via Rismondo, un\'operazione studiata a tavolino e messa a segno in pochi minuti.

Tutto è avvenuto attorno alle 10 di lunedì mattina quando due persone si sono introdotte all\'interno della filiale della Bcc di Ancona in via Rismondo. Dopo aver passato i controlli di sicurezza, i due si sono coperti il volto con passamontagna, occhiali scuri e cappellino da baseball, estraendo dei taglerini.

Evidentemente agitati ma comunque ben preparati, i due si sono fatti consegnare tutto il denaro contante disponibile, scappando pochi minuti dopo con un bottino di 20 mila euro. Non appena usciti dalla banca i rapinatori si sono allontanati a piedi proseguendo poi con un altro mezzo, molto probabilmente parcheggiato poco distante.

Un colpo studiato evidentemente a tavolino data la rapidità e la destrezza dei due. I malviventi infatti non hanno lasciato nessuna impronta ne tanto meno un volto per il riconoscimento. Sul posto è intervenuta la Squadra mobile, una volante della questura e la Polizia Scientifica ma le tracce su cui lavorare sono davero minime.

La fililale di via Rismondo non è purtroppo nuova a fatti del genere. Già nel settembre del 2008 è stata protagonista di una rapina fotocopia, ma in quel occasione i due uomini armati sempre di taglierino erano a volto scoperto.


carabinieri

Questo è un articolo pubblicato il 16-09-2009 alle 11:46 sul giornale del 16 settembre 2009 - 1654 letture