contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Firmato il protocollo di intesa che istituisce la Rete locale Info - Coop

2' di lettura
1140

Gianni Fiorentini

Firmato il protocollo di intesa che istituisce la Rete locale Info – coop per abbattere il digital divide della popolazione anziana.

E’ stato firmato ieri presso gli uffici Politiche sociali della Provincia di Ancona, il Protocollo di intesa che istituisce la Retelocale Info - Coop. La rete ha lo scopo di sperimentare percorsi formativi orientati fra l\'altro all\'utilizzo delle nuove tecnologie della comunicazione e dei nuovi dispositivi tecnologici - specie quelli operanti su base informatica - che costituiscono ormai un passaggio quasi obbligato di molte attività quotidiane (es. prelievo di denaro contante da bancomat, uso di biglietterie elettroniche, utilizzo di lettori Dvd, reperimento di informazioni da internet, ecc.).



Il progetto Info – coop, cofinanziato dal programma europeo Grundtvig, riguarda tutte le forme d’istruzione che interessano gli adulti e nasce dalla consapevolezza che le nuove forme di esclusione sociale, legate prevalentemente alla mancanza di nozioni relative all’uso delle nuove tecnologie, di fatto rappresentano un vero e proprio pericolo per gli anziani. Gli enti sottoscrittori del Protocollo sono: Unitre dei comuni di Ancona, Falconara, Sirolo – Numana, Osimo; Università del tempo libero e della Terza età Marche di Porto Sant’Elpidio; Università della Terza età, Fabriano; Auptel di Ancona; Auser Anziani di Ancona; Università degli adulti di Maiolati Spontini, Arcevia, Fabriano e Serra San Quirico; Comitato Eda, Senigallia; Inrca di Ancona; Laboratorio delle idee, Fabriano; cooperativa Sociale ‘Il sorriso’, Agugliano; associazione ‘Castello di Collimato’, Collimato; Centro Sociale ‘Città Gentile’, Fabriano; Circolo Fenalc, frazioni San Donato e Arginano, Fabriano; coop. sociale ‘La Stella’, Fabriano; Cis, Maiolati Spontini.



L’assessore provinciale alle politiche sociali, Gianni Fiorentini, esprime particolare compiacimento per questo protocollo di intesa, anche a nome dell’assessore Carla Virili che ha seguito in nei mesi precedenti le tappe che hanno portato alla realizzazione del progetto: “ E’ un ulteriore ausilio per gli over 65 delle zone montane, uno strumento di intervento per coloro che vivono situazioni di particolari difficoltà”.



Gianni Fiorentini

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-09-2009 alle 17:25 sul giornale del 01 ottobre 2009 - 1140 letture