contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
comunicato stampa

Cerimonia in comune per ricordare Lauro de Bosis

1' di lettura
1549

lauro de bosis

Ancona ricorda con una commemorazione solenne il suo concittadino Lauro de Bosis.

Alla presenza del nipote Alessandro Cortese de Bosis, del generale Massimo Coltrinari, e di alcune classi del Liceo Rinaldini e dell’Itis Volterra, verrà ricordato oggi alle 11 nella sala consiliare del Comune di Ancona, a settantotto anni dalla scomparsa, Lauro de Bosis, uno dei più nostri valorosi concittadini.

Poeta e antifascista, de Bosis, il 3 ottobre del 1931, si rese autore di un gesto eroico: con un avventuroso viaggio in aereo scaricò sulla capitale 400.000 manifestini inneggianti alla libertà tradita dal Governo Mussolini, pagando il suo gesto con la morte. Per il suo coraggio e spirito liberale, è ricordato in tutto il mondo. Ad Harvard, negli Stati Uniti (dove Lauro è vissuto per diverso tempo) è attiva dal 1934 una Cattedra di Civiltà Italiana a lui intitolata, dove per 2 anni ha insegnato anche Gaetano Salvemini.

Alla commemorazione saranno presenti anche la senatrice Silvana Amati e il critico e scrittore Fabio Brisighelli.



lauro de bosis

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-10-2009 alle 16:53 sul giornale del 02 ottobre 2009 - 1549 letture