contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
articolo

Basket: prima vittoria della Stamura, battuta la Texa Roncade 65 a 50

2' di lettura
1702

basket
Arriva alla terza di campionato, la prima disputata al PalaRossini, la prima vittoria della giovanissima squadra biancoverde che, pur dovendo rinunciare al suo atleta più esperto, Crescentini, sfodera una prestazione convincente e beneaugurante contro la temuta Texa Roncade.

La formazione veneta, infatti, pur essendo una neo promossa, è dotata di un roster con giocatori esperti e atleticamente forti contro i quali la battaglia sotto le plance poteva apparire impari per i virgulti stamurini. Ed invece Piunti, Pozzetti e Principi hanno saputo farsi valere alla grande conquistando una gran quantità di rimbalzi (alla fine 59 contro 36 degli avversari) e questo fattore, oltre alla gran mole di palle recuperate, ben 27, è stato sicuramente determinante sul risultato finale.

Il resto lo hanno fatto una giusta concentrazione in difesa e la grande verve agonistica con cui i ragazzi allenati da Cingolani sono scesi in campo. Partenza sparata della Stamura che riesce a prendere subito un buon margine chiudendo il primo quarto sul punteggio di 21 a 10. Nel secondo parziale i biancoverdi rallentano ma riescono comunque a mantenere il vantaggio andando al riposo lungo sul 37 a 25. All’inizio della ripresa Roncade prova la riscossa e, approfittando di un temporaneo black-out dei dorici, piazza un break di 9 a 0 che riapre completamente la partita. Poi negli ultimi minuti del terzo parziale arriva uno scatto di reni dei biancoverdi che con Cernivani, Piunti e una tripla di Chiorri, riportano il divario su dimensioni più rassicuranti.

Si va all’ultimo parziale con la Globo Stamura avanti sul 49 a 40. Nell’ultimo quarto si assiste agli ultimi tentativi della squadra veneta di tornare in quota, tentativi che però naufragano per una serie di errori e si arriva agli ultimi giri di lancette con la Stamura con le mani saldamente sulla gara tornando su un vantaggio che sopra la doppia cifra. Alla sirena finale il tabellone segna 65 a 50 e l’archiabò al centro del parquet saluta la prima vittoria biancoverde in questo campionato. Svaniscono le paure e si apre una nuova fase per i ragazzini di Cingolani: con questa voglia di vincere e con questo entusiasmo anche gli ostacoli che appaiono insormontabili possono essere affrontati senza il timore di essere travolti.

Domenica prossima secondo derby di stagione per la Stamura che sarà di scena al Palazzetto dello Sport di Fossombrone. In questa terza giornata sono arrivati risultati altalenanti per le altre marchigiane. Infatti ai successi esterni della Goldengas Senigallia (nell’anticipo di sabato a Faenza) e della Naturino Civitanova a Torre de’ Passeri, fanno da contraltare la battuta d’arresto interna di Recanati contro Albignasego e la sconfitta della Tecnolegno Fossombrone a Budrio.



basket

Questo è un articolo pubblicato il 12-10-2009 alle 12:10 sul giornale del 13 ottobre 2009 - 1702 letture