contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Al via il progetto di parziale ristrutturazione del Vicolo Sottomare

2' di lettura
1956

lavori pubblici

E’ stato avviato il progetto di parziale ristrutturazione del Vicolo Sottomareufficializzato con la firma del protocollo tra Camera di Commercio e Ordine degli Architetti di Ancona rappresentati rispettivamente dal Presidente uscente Giampaolo Giampaoli e dal Presidente Sergio Roccheggiani.

Il progetto è di sensibilizzare la città verso il recupero e la valorizzazione della Strada della Fonte, conosciuta anche come Via della Fonte, Vicolo della Fonte o Via Sottomare. Si tratta del vicolo verso il mare su cui la Loggia dei Mercanti ha il suo affaccio: sono appena 150 metri di vicolo, ma corrono lungo le vecchie mura cittadine prospicienti ad alcuni dei palazzi più belli di Ancona (come il Palazzo Benincasa e la Loggia stessa). E’ la via che ha inizio da portella Santa Maria per chi entra in città dal porto. Un accesso carico di suggestioni e simbologie che merita di essere ripensato e riqualificato. Per questo, su impulso di Giampaoli, l’ente camerale ha ritenuto opportuno organizzare un concorso di idee che premierà concretamente chi saprà elaborare una soluzione tecnica adeguata.



Il bando di concorso sarà predisposto dalla Camera di Commercio di Ancona in collaborazione con l’Ordine degli Architetti della Provincia di Ancona secondo il Protocollo di Intesa siglato oggi. Il Protocollo in questione, aperto alla partecipazione di altri enti locali interessati, è finalizzato alla collaborazione per la realizzazione di iniziative e progetti di riqualificazione dell’area di “cerniera” tra il porto e il centro storico della città, con particolare riguardo, appunto, alla Via di Sottomare. A questo fine la Camera di Commercio di Ancona metterà a disposizione la propria competenza giuridico – amministrativa, mentre l’Ordine degli Architetti, apportando un contributo tecnico prezioso, si farà carico anche della massima diffusione del concorso presso gli iscritti degli ordini provinciali d’Italia.



Sulla base del protocollo sarà istituito un gruppo di lavoro, di cui faranno parte i rappresentanti degli Enti firmatari dell’accordo o loro delegati. Un ulteriore segno dell’attenzione che la Camera di Commercio di Ancona dedica all’identità della città dorica, dopo la recente pubblicazione della storia della Camera di Commercio nell’800 e l’apprezzata apertura guidata al pubblico della Loggia dei Mercanti lo scorso dicembre. “Mettere il “primo mattone” a questo progetto – ha dichiarato Giampaolo Giampaoli – permette alla Camera di Commercio, di portare a termine una straordinaria idea per valorizzare la città riqualificando un’area dove posizionare negozi di artigianato artistico, prodotti tipici e souvenir, facilmente raggiungibile dai turisti che transitano al porto dorico”.



lavori pubblici

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-01-2010 alle 17:36 sul giornale del 20 gennaio 2010 - 1956 letture