contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Denunciato un rumeno per porto abusivo di oggetti atti ad offendere

1' di lettura
2260

volante questura di ancona

Un giovane rumeno di 20 anni , regolarmente residente in Ancona, è stato denunciato in stato di libertà per porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

Era a bordo della sua auto alle ore 19.00 di giovedì, quando era stato fermato da una Volante della Questura mentre percorreva Via Monte Marino.

Nel corso del controllo gli Agenti hanno notato sotto il sedile del guidatore una mazza da baseball che hanno sequestrato in quanto il giovane non ne giustificava il porto.


Sempre ieri sera, intorno alle ore 20.10, un quarantasettenne jesino è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza; dopo essere stato fermato da una volante in P.zza Stamira mentre guidava la propria Mercedes, gli agenti lo hanno sottoposto al test alcolemico, che è risultato ampiamente positivo e pari a 2,62 grammi per litro,un valore molto alto che gli costerà caro: infatti, oltre al ritiro immediato della patente, scatteranno il sequestro del mezzo e forti sanzioni pecuniarie e civili, come previsto dalla legge.


Pochi minuti dopo è stato necessario l\'intervento di un\'altra volante in Corso Mazzini: un uomo e una donna incinta avevano chiamato il 113 dopo essere rimasti bloccati in ascensore.

La loro disavventura è durata in tutto una mezz\'ora, dopodichè sono stati liberati dal duplice intervento di tecnici della ditta di manutenzione e dei Vigili del Fuoco



volante questura di ancona

Questo è un articolo pubblicato il 22-01-2010 alle 16:43 sul giornale del 23 gennaio 2010 - 2260 letture