contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Design e ricerca innovativa: il convegno nazionale del CSD

2' di lettura
1115

In occasione dell’inaugurazione dell’anno accademico del CSD Poliarte , la Loggia dei Mercanti ospiterà giovedì 4 febbraio, con il patrocinio del Comune e della Provincia di Ancona, della Camera di Commercio di Ancona e della Regione Marche e alla presenza di numerose Autorità, una giornata nazionale di studio dal titolo “Ricerca innovativa e Made in Italy”.

“In questo anno di preparazione alle celebrazioni per il centocinquantesimo anno dell’Unità d’Italia- spiega il direttore di Poliarte, Giordano Pierlorenzi- in tutta la nazione si organizzano iniziative per riflettere sui molti aspetti dell’identità Italiana. Il CSD Poliarte di Ancona, da ben 37 anni attivo nel campo della formazione, partecipa a questo dibattito proponendo un tema strettamente connesso all’italianità. Autorevoli sondaggi confermano che nel mondo il prodotto italiano è molto apprezzato per il suo design ma decisamente criticato per la scarsa carica di innovazione: in un periodo definito da forte instabilità, mantenersi flessibili grazie all’innovazione è una strategia vincente, ma come può esserci innovazione senza ricerca?”


Una risposta a questa domanda arriva dall’adesione al convegno di importanti esponenti dei maggiori centri di ricerca della Nazione, provenienti da Roma, Milano, Padova, Udine, Spoleto, Bologna e Rimini: durante la giornata del 4 febbraio sarà dunque possibile dimostrare quale fondamentale apporto di crescita la ricerca realmente applicabile al prodotto può dare all’Italia, sia nel campo della formazione che in quello prettamente economico. La regione, particolarmente attiva nella produzione dei beni maggiormente esportati all’estero (calzature, arredamento, tessile), secondo gli organizzatori trarrà un indubbio vantaggio da questo convegno: aggiungere all’inconfondibile stile italiano la giusta nota di innovazione significa ottimizzare il prodotto e tornare competitivi nel mercato globale. L’inizio del convegno, cui sono stati invitati anche gli Ordini degli Ingegneri e degli Architetti e le associazioni economiche e di categoria, è previsto per le ore 9.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-01-2010 alle 15:26 sul giornale del 28 gennaio 2010 - 1115 letture