contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Falconara Marittima: l\'Assemblea Permanente no centrali api contrario alle \'Mega Centrali\'

2' di lettura
1268

Vogliamo ribadire i nostri NO a mega centrali ma non in maniera sterile bensì ampliando la discussione in positivo verso una politica in campo energetico che sappia indirizzare le attuali vocazioni industriali semmai verso altro tipo di produzioni producendo così salvaguardia dei posti di lavoro e maggiore tutela dell\'ambiente/salute: sabato 27 febbraio dalle ore 17 a Falconara presso il centro Pergoli in piazza Mazzini convegno “La questione energetica nelle Marche”. Fra gli altri sono state invitate a partecipare le segreterie sindacali comparto chimica e la RSU API”
Una collaborazione fra i cittadini riuniti nell\'Assemblea Permanente nocentraliapi, il Movimento di Difesa del Cittadino Marche e l’Ambasciata dei diritti fa nascere il convegno “La questione energetica nelle Marche” che si svolgerà Sabato 27 febbraio dalle ore 17 a Falconara presso il centro Pergoli in piazza Mazzini. Questa iniziativa vedrà fra gli altri la partecipazione di Gianni Silvestrini ovvero uno dei massimi esperti a livello di rinnovabili e politiche ambientali. Si tratta di una vera e propria occasione per promuovere concetti importanti e per fare domande ovviamente:

- dire \"rinnovabili\" significa anche parlare di nuove frontiere del lavoro e quindi posti di lavoro ? - quali sono gli impegni a cui deve adempiere l\'Italia in materia energetica ? - quale può essere il percorso delle Marche per contribuire a questi impegni in relazione anche ai reali bisogni interni e al diritto alla salute dei cittadini ?

Vogliamo quindi ribadire i nostri \"NO a mega centrali\" ma non in maniera sterile bensì ampliando la discussione in positivo verso una politica in campo energetico che sappia indirizzare le attuali vocazioni industriali semmai verso altro tipo di produzioni producendo così salvaguardia dei posti di lavoro e maggiore tutela dell\'ambiente/salute. Confidiamo che un ampio pubblico saprà capire che vogliamo aprire uno spazio di discussione vero per un futuro diverso per tutta l\'area ad elevato rischio in cui noi tutti abitiamo (Ancona, Falconara, Montemarciano e tutta la Vallesina) e senza penalizzare alcun lavoratore. Sono stati invitate a partecipare le segreterie provinciali sindacali comparto chimica e la RSU API.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-02-2010 alle 17:25 sul giornale del 27 febbraio 2010 - 1268 letture