contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CULTURA
comunicato stampa

Le parole della filosofia: c\'è Salvatore Natoli

2' di lettura
1249

filosofia

Martedì 2 marzo affronterà il tema della “Dignità” Dopo l’incontro con Giacomo Marramao e la prima lezione di filosofia del professor Giancarlo Galeazzi, “Le parole della filosofia” edizione 2010 prosegue con il contributo del filosofo Salvatore Natoli, che la prossima settimana affronterà il tema della “dignità”, all’interno di un progetto scientifico che, fino a maggio, svilupperà il tema “Essere soggetti in un mondo che cambia”. L’appuntamento è per martedì 2 marzo alle ore 21 al Teatro Sperimentale.

“Le parole della filosofia” è una iniziativa ideata e coordinata dal filosofo Giancarlo Galeazzi, docente di Filosofia teoretica e morale all’Istituto teologico marchigiano della Università Lateranense, direttore dell’Istituto superiore di scienze religiose di Ancona e presidente della Società Filosofica Italiana di Ancona. L’edizione 2010, la quattordicesima, sta declinando il tema del soggetto e del dialogo in un mondo che cambia attraverso i concetti di “identità”, “dignità”, “doveri”, “autenticità” e, con la “Scuola di filosofia” tenuta da Galeazzi, di “persone”, “istituzioni”, “culture”, “religioni”. Dopo Marramao e Natoli, interverranno i filosofi Maurizio Viroli e Vito Mancuso. Salvatore Natoli è ordinario di Filosofia teoretica all’Università di Milano-Bicocca. Ha vinto i premi di filosofia “Castiglioncello” e “Viaggio a Siracusa”.



Ha collaborato con “Avvenire”. Si è occupato di modernità e cristianesimo in: Progresso e catastrofi (Marinotti 1999) e Sul male assoluto (Morcelliana 2006); Dio e il divino (ivi 1999) e Il cristianesimo di un non credente (Qiqajon 2002), e di dolore e felicità: Il dolore (Feltrinelli 1989) La politica e il dolore (Ed. Lavoro,1996), e La felicità (ivi 1994), Vita buona, vita felice (ivi 1990), La felicità di questa vita (Mondadori 2000) e L’attimo fuggente (Edup, 2007). Il suo pensiero è racchiuso in opere come: L’incessante meraviglia (Lanfranchi 1993), I nuovi pagani (Il Saggiatore 1996). E La salvezza senza fede (Feltrinelli 2007).



Per un primo approccio: il Dizionario dei vizi e delle virtù (ivi 1996). Le Parole della filosofia (ivi 2004) e il libro-intervista La mia filosofia (ETS 2007). Prossimi appuntamenti: martedì 6 aprile: “doveri” – Maurizio Viroli; mercoledì 5 maggio: “autenticità” – Vito Mancuso (entrambi ore 21, teatro Sperimentale); Scuola di filosofia: giovedì 11 marzo “istituzioni”, giovedì 15 aprile “culture”, giovedì 13 maggio “religioni”.



filosofia

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-03-2010 alle 18:08 sul giornale del 02 marzo 2010 - 1249 letture