contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Falconara: la Carovana del Clima arriva in città

4' di lettura
879

Conferenza Falconara M ma

Da giovedì 8 è a Falconara M.ma La Carovana del Clima, la mostra itinerante di Legambiente e Federazione Marchigiana delle Banche di Credito Cooperativo che per questa tappa vede la collaborazione e il patrocinio del Comune, del Movimento Difesa del Cittadino, del Cea comunale e della scuola Giulio Cesare della città.

Dallo scorso novembre il percorso didattico è in viaggio lungo tutta la Regione per diffondere e promuovere la cultura del risparmio energetico e delle fonti rinnovabili grazie all'utilizzo di pannelli informativi e materiali interattivi. Pensata per gli studenti delle scuole, la mostra dal titolo “Energia Pulita, Futuro Rinnovabile” si è subito rivelata una piacevole avventura nel mondo dell'energia anche per insegnanti, genitori e curiosi.


Molte novità di questa tappa a partire dall'inaugurazione ad opera degli studenti dell'eco-comitato della scuola Caio Giulio Cesare della città capitanati dall'insegnante Gabriella Guaglione, che hanno salutato la mostra suonando gli strumenti auto-prodotti con materiali riciclati. Importante appuntamento e grande novità di questa tappa è lo sportello energia che sarà allestito gratuitamente tutti i giorni della permanenza della mostra, all'interno della Sala del mercato coperto dalle ore 18, per accompagnare i cittadini nel mondo delle rinnovabili, rispondere alle curiosità sulle installazioni degli impianti e capire meglio come poter contribuire alla lotta ai cambiamenti climatici partendo dai piccoli gesti in casa.


Allo sportello saranno presenti tecnici di Legambiente per valutare le tipologie di impianti, consulenti del Movimento Difesa del Cittadino per sostenere i consumatori, e specialisti in bio-edilizia per costruire secondo i parametri della sostenibilità. La mostra itinerante è solo l'ultimo passo del percorso di Legambiente e Federazione Marchigiana delle Banche di Credito Cooperativo nella sfida allo sviluppo delle energie rinnovabili. Il connubio tra il mondo delle banche e l'associazione ambientalista inizia 3 anni fa, con la convenzione che prevede la concessione di finanziamenti agevolati per la realizzazione di impianti finalizzati al risparmio energetico e destinati alla produzione di energia rinnovabile. Anche grazie a questo accordo, il risparmio energetico e le fonti alternative hanno fatto passi da gigante in tutta la Regione, conoscendo una grandissima diffusione nel settore pubblico e privato. “Siamo molto soddisfatti del grandissimo successo che la mostra itinerante ha conosciuto in questi mesi – commentano i promotori dell'iniziativa Legambiente e BCC– soprattutto per l'arrivo in questa città. La tappa de La Carovana del Clima a Falconara M.ma è stata accolta da molti soggetti che hanno ritenuto importante partecipare e sostenere questa iniziativa.


Oltre a Legambiente e BCC che ci hanno creduto fin da subito, in questa tappa hanno dato il loro contributo anche il Comune di Falconara M.ma, il Movimento Difesa del Cittadino, il Cea della città che ha preparato i propri operatori che accompagneranno le scuole nella visita mattutina insieme ai ragazzi dell'eco-comitato della scuola Giulio Cesare di Falconara M.ma. Grandissimo sostegno quindi alle energie rinnovabili in questo appuntamento– conclude Quarchioni – per contribuire all'abbattimento delle emissioni climalteranti e per chiedere con forza l'uscita dalla dipendenza dalle fonti fossili e l'avvio anche in questa città di impianti alimentati da energie rinnovabili.” "Da parte sua l'Amministrazioen Comunale ha già avviato un programma di realizzazione di nuovi impianti fotovoltaici.” Aggiunge l'assessore all'ambiente del comune di Falconara M.ma Matteo Astolfi.


“Ci si è mossi su due fronti, sia attraverso l'accordo con privati per la concessione di coperture di impianti sportivi, vedasi il palasport Badiali che fra pochi mesi vedrà realizzato un grande impianto fotovoltaico in silicio amorfo grazie all'intervento di Energy Resources ed Edra Costruzioni, e sia direttamente con un contributi arrivato del Governo Centrale per la realizzazione di un impianto sulle tetto delle Scuole Ferraris e Mercantini. Tutto ciò al fine di dare un segnale concreto di pubblicizzazione alla sviluppo delle energie rinnovabili e di formazione educativa verso i ragazzi e gli alunni delle scuole di Falconara". La mostra, allestita presso la Sala del Mercato coperto in via Nino Bixio a Falconara M.ma, sarà aperta tutti i giorni dall'8 al 14 aprile. Nella mattinata i protagonisti saranno gli studenti delle scuole della città che saranno guidati dagli studenti dell'eco-comitato e dagli operatori del Cea di Falconara M.ma mentre nel pomeriggio, dalle 17.30 alle 20, la mostra sarà aperta al pubblico con la presenza dei tecnici per lo sportello energia che sarà attivo dalle ore 18.00.


La tappa di Falconara M.ma è stata presentata questa mattina in conferenza stampa alla presenza di Elio Belfiore amministratore della Banca di Credito Cooperativo di Falconara M.ma, Enea Neri presidente del circolo Legambiente Martin Pescatore di Falconara M.ma, Matteo Astolfi assessore all'ambiente del Comune di Falconara M.ma, Bruno Olivi Movimento Difesa del Cittadino, Gabriella Guaglione insegnante della scuola Giulio Cesare, Laura Faccenda del Cea Falconara M.ma e Luigino Quarchioni presidente di Legambiente Marche.



... Conferenza Falconara M ma


Conferenza Falconara M ma

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-04-2010 alle 15:06 sul giornale del 09 aprile 2010 - 879 letture