contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Lodolini: la Lega e i sindaci PdL del territorio tengono i piedi in due staffe

2' di lettura
768

emanuele lodolini

"I sindaci lombardi, guidati dal leghista Fontana, scendono in piazza contro il Patto di stabilità. Ma a Roma i loro “colleghi” respingono emendamenti per allentare questa morsa sugli enti locali. E i Sindaci PDL del nostro territorio restano in silenzio".

A guidare questa protesta non sono i rappresentanti dell’opposizione, ma gli stessi militanti della Lega, un Partito che ha approvato in questi anni tutte le manovre centraliste di questo Governo. Il Sindaco di Varese, anche lui di centro destra, assieme ad altri 400 Sindaci lombardi, ha restituito al prefetto la fascia tricolore per protesta contro le norme stringenti che stanno strozzando l’operato degli enti locali. Recentemente ho fatto incontrare gli amministratori del Comune di Maiolati Spontini, diventati oramai il simbolo della proposta nel nostro territorio, con il capogruppo PD alla Camera on. Dario Franceschini, ad Ancona per un incontro elettorale. Abbiamo ragionato insieme sulle proposte di emendamento a modifica dei meccanismi vigenti del Patto di Stabilità elaborate dai nostri parlamentari, sostenute dal PD provinciale. Il PD in Parlamento si è però sempre scontrato su un muro di incomprensione da parte del Governo centrale, che sembra volere ignorare questo problema.


Le nostre grida non sono guidate da un senso di contrapposizione preventivo, solo in base ad una differenza di colore politico, ma dall’analisi di veri problemi che stanno rendendo praticamente impossibile l’operato dell’amministrazione pubblica. Vorremmo quindi sapere dai rappresentanti locali della Lega Nord e dagli Amministratori del PDL come possano ancora difendere l’operato di questo Governo, mentre in Lombardia gli stessi rappresentanti del Carroccio e non solo hanno deciso di alzare la voce. Vorremmo sapere da loro come possono sanare questa evidente contraddizione di un partito, la Lega, che a Roma opera in linea con i dettami della maggioranza, mentre nel territorio si trova sempre più spesso a fare opposizione.



emanuele lodolini

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-04-2010 alle 16:39 sul giornale del 12 aprile 2010 - 768 letture