contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
articolo

Basket: Stamura beffata nel finale a Ravenna (74-73)

2' di lettura
1221

basket

Ancora una buona prestazione dei biancoverdi, ma anche stavolta commesse ingenuità fatali nel finale. Mercoledì al PalaRossini arriva la neo promossa Recanati.  

I giovanissimi biancoverdi onorano fino in fondo questo sfortunato campionato e sul parquet dell’Acmar Ravenna vedono sfuggire per un soffio quella che avrebbe potuto essere la prima vittoria esterna. Avanti nel punteggio per quasi tutta la gara, la Globo Stamura arriva addirittura ad un vantaggio in doppia cifra (53-63) al termine del terzo parziale. Negli ultimi 10 minuti Ravenna rimonta e si porta a condurre, ma Cernivani e compagni non mollano e si arriva all’ultimo giro di lancette con i biancoverdi avanti di 5 lunghezze. Poi amnesie difensive ed ingenuità spiegabili soltanto con la giovane età, portano Ravenna al successo beffando gli avversari proprio sul filo di lana: 74 a 73.


Nelle fila stamurine da rimarcare ancora una volta l’ottima prestazione di Cernivani, ma spiccano su tutti i 20 punti messi a segno da Magrini che è ormai diventato una certezza per il futuro biancoverde. Mercoledì al PalaRossini seconda gara della fase ad orologio fra la Stamura e La Fortezza Recanati, gara inutile ma ugualmente interessante. Inutile sia per i biancoverdi, già retrocessi dallo scorso turno, sia per i leopardiani che proprio ieri hanno acquisito la matematica certezza della promozione diretta vincendo lo scontro contro la Goldengas Senigallia.


Quella giocata ieri a Recanati è stata una gara combattutissima con i senigalliesi che hanno venduto cara la pelle, risolta in favore degli uomini di Marsigliani solo dopo un tempo supplementare sul punteggio di 67 a 66. Poi grandi festeggiamenti al PalaCingolani per il raggiungimento dello storico traguardo della Serie A Dilettanti. Ora c’è rimasto da aggiudicare solo un posto per la seconda promozione. Senigallia viene raggiunta al secondo posto da Faenza, ma mercoledì i romagnoli dovranno far visita ai ragazzi allenati da Regini per una partita che vale tantissimo. Fra le altre pretendenti va segnalata la vittoria della Naturino Civitanova che ha battuto Budrio (85-73) e si colloca in un’ottima sesta posizione insieme alla Fiorese Bassano. Infine c’è da rimarcare l’importante successo ottenuto dalla Tecnolegno Fossombrone ai danni della diretta concorrente Torre de’ Passeri (67-58), successo che alimenta le speranze dei ragazzi di coach Renzi di aggiudicarsi un posto nei play-off promozione.



basket

Questo è un articolo pubblicato il 12-04-2010 alle 15:46 sul giornale del 13 aprile 2010 - 1221 letture