contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Duca sui lavori della Commissione urbanistica

2' di lettura
830

ancona

In relazione ai lavori della Commissione urbanistica di venerdì scorso, che ho seguito dall’inizio alla fine, c’è da dire che l’atteggiamento della Presidente è stato un pochino stravagante.

E’ arrivata con mezz’ora di ritardo e anziché scusarsi ha rimproverato per la convocazione alle 15.00 della Commissione. Sarebbe stata sufficiente una mail o un sms, ma poco importa. Durante la discussione sono intervenuto per chiedere almeno tre chiarimenti:
se gli aumenti di superficie, a parità di volume, fossero riferiti solo a uno dei plessi scolastici come ci era stato detto, o ai quattro e se gli acquirenti avrebbero potuto cumulare i benefici del “piano casa”;
se il Comune avesse valutato l’esigenza delle frazioni coinvolte, ove, quei fabbricati rappresentano l’unico, o uno dei pochi spazi da dedicare a scopi sociali o collettivi;

se e come la scuola del Poggio fosse coinvolta nella vicenda Metro.


Aggiungo che le risposte dell’Assessore Pasquini sono state abbastanza chiare, tanto che la Delibera è stata modificata dai Tecnici.


La Presidente Serenella Guarna ha chiesto altre cose, e in particolare di rinviare la Delibera in un periodo successivo all’approvazione del Piano del Parco del Conero, in quanto temeva che gli aumenti di superficie (tre stabili su quattro in area Parco) andassero a intaccare l’eventuale aumento di cubature previste dal redigendo Piano, ove - ha sostenuto la Presidente - ci sono attività private nell’area che hanno bisogno di espandersi. Una tesi che ha creato un certo imbarazzo tra i Commissari.


L’Assessore Pasquini ha chiarito che ciò avrebbe portato a un rinvio di circa due anni, che il piano delle alienazioni è già stato approvato dal Consiglio comunale a marzo 2010 e che le due questioni sono completamente distinte chiedendo di procedere al voto. La Presidente, visibilmente contrariata, ha invece optato per la richiesta del rinvio e la votazione ha visto, grazie all’abile mossa dei due Consiglieri delle destre, il dissolvimento della maggioranza, la disfatta del PD, e la sconfitta dell’Assessore Pasquini.


A mio avviso – conclude l’On. Duca capogruppo di Sinistra per Ancona - è l’ennesimo trionfo del potere di ricatto dei favisti sull’Amministrazione, usato in modo spregiudicato sfruttando i cambi di casacca dei Consiglieri. Se il PD e il PSI, non correggono la propria linea politica, assisteremo anche alla disfatta dell’Amministrazione.



ancona

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-05-2010 alle 19:21 sul giornale del 10 maggio 2010 - 830 letture