contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Una grande festa al Palarossini, ospiti Enrico Bertolino e Luca Varvelli

2' di lettura
942

internet

Lunedì 10 maggio, dalle ore 9 in poi, il Palarossini diventerà teatro di una grande manifestazione che coinvolgerà i principali istituti della città, l‘istituto di istruzione superiore Savoia-Benincasa, il liceo scientifico Galilei, il liceo classico Rinaldini e l’istituto d’arte Mannucci.

Si tratta di una grande assemblea d’istituto, coordinata dal Savoia-Benincasa, che costituisce l’ultima tappa di un percorso attuato dall’associazione Linea innocenza onlus su tutto il territorio regionale, attraverso incontri nelle scuole, formazione di docenti e genitori e la realizzazione di un video. Il progetto “Minori davanti al computer protetti e competenti” promosso dall’Asssessorato alla Conoscenza, Formazione, Istruzione e Lavoro della Regione Marche ha avuto una positiva accoglienza da parte del Comune di Ancona, grazie all’ Assessorato alle politiche giovanili, che ha messo a disposizione mezzi e strutture per la realizzazione della manifestazione. Tema portante dell’evento è quello della prevenzione e dell’informazione su rischi e regole della navigazione in Internet, ma se ne parlerà con un approccio più divertente e incisivo, attraverso la proiezione di un video, prodotto dalla Guasco, e attraverso una conferenza-show.

Ospiti dell’evento saranno Luca Varvelli, docente presso il Politecnico di Torino e formatore aziendale di gestione delle risorse umane in numerose aziende: Barilla, Merloni, Fiat, ed Enrico Bertolino, ex formatore aziendale e ora noto intrattenitore di Zelig. L’incontro quindi sarà legato al tema della formazione e dell’orientamento con un taglio specifico sull’ingresso nel mondo del lavoro e sull’utilizzo delle nuove tecnologie. Più di tremila studenti sono attesi lunedì al Palarossini, un grande successo, non solo perché consente di sensibilizzare una così vasta platea su un tema tanto attuale, ma anche per le modalità con cui è stato organizzato, attraverso l’iniziativa e la collaborazione dei rappresentanti d’istituto delle scuole aderenti al progetto. Un auto-coordinamento dall’interno, attraverso il comitato studentesco, che ha evidenziato grande spirito di collaborazione tra le scuole stesse e che costituisce un esempio e un modello virtuoso per tutto il territorio. Saranno presenti alla manifestazione il sindaco Fiorello Gramillano, il vice sindaco Franco Brasili e l’assessore alla formazione della Regione Marche Marco Luchetti.



internet

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-05-2010 alle 18:39 sul giornale del 10 maggio 2010 - 942 letture