contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Saggi finali all'istituto di studi musicali Pergolesi

2' di lettura
887

note musicali

L’8 e 10 giugno prossimi alle 21,15 presso l’Auditorium dell’Istituto Pergolesi si terranno i saggi finali degli allievi dell’Istituto. I saggi si inseriscono nel contesto delle attività didattiche annuali per le quali sono previste anche le esercitazioni di classe, che quest’anno si sono svolt e in dieci diversi appuntamenti pomeridiani fra il 17 ed il 31 maggio.

L'occasione dei saggi finali prevede l’esecuzione affidata ai migliori allievi dell'Istituto selezionati dai docente, ed è il preludio alla consegna delle borse di studio, che quest'anno, a differenza degli altri anni, saranno assegnate alla cerimonia di apertura del nuovo anno accademico, prevista per il dicembre prossimo.

Martedì 8 si avvicenderanno i giovani pianisti delle classi dei maestri Di Bella Sollini e Sorcinelli fra cui Elena Baldoni, Leonardo Mannini, Silvia Ercolani, Sofia Gianangeli e Vanessa Fermani; due fisarmonicisti del M° Mugnoz, Marco Franconi Ronchetti e Lugino Pallotta; Sara Capobelli allieva della classe di canto lirico della prof.ssa Giulodoro accompagnata al pianoforte dalla prof.ssa Guazzaroni; il giovane violinista Alessandro Bondi allievo del M° Parravicini. Giovedì 10 giugno sarà invece la volta della classe del M° Fiorio con il quartetto di flauti formato da Giovanni Sirigu, Marta Valentinetti, Andrea Mori e Davide Bonomo; il duo di clarinetto e pianoforte Margherita Ramirez e Jian Wang, entrambe studentesse del biennio accademico di II livello (rispettivamente delle classi dei maestri Marchionni e Di Bella); il chitarrista Simone Anselmi, allievo di Giovanni Seneca; le cantanti della prof.sa Giuliodoro Margherita Hibel e Mariangela Marini e il percussionista Federico Occhiodoro, allievo del prof. Sanzò.

Conclude la seconda serata la giovane e promettente pianista Martina Giordani (allieva del prof . Di Bella) che eseguirà Ballata n.1 op 23 di Chopin per ricordare il bicentenario della nascita. Il programma delle due serate è estremamente vario e comprende autori classici come Vivaldi, Rossini, e compositori moderni fra cui P. Hindemith, il giapponese Keiko Abe ed una pagina di rara esecuzione di A. Piazzolla di per flauto e chitarra (Andrea e Sauro Mori).



note musicali

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-06-2010 alle 16:13 sul giornale del 08 giugno 2010 - 887 letture