contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Brancatello: l'amministrazione garantisca ai cittadini del 'triangolo della violenza' il diritto alla sicurezza

2' di lettura
1017

polizia

"L'ennesimo episodio di violenza nel "triangolo della Violenza" Archi- Stazione - Piano è un altro segnale di allarme sul grave degrado che vive questa zona della nostra circoscrizione e della nostra città".

Pur non mancando le iniziative per l'integrazione, che si susseguono di mese in mese divenendo una delle voci più onerose della parte del bilancio della circoscrizione relativo al sociale, la situazione continua a peggiorare. Evidentemente è il momento che il sindaco, il Presidente di Circoscrizione Foresi e l'amministrazione comunale tutta si dia da fare per garantire ai cittadini del "triangolo della violenza" il sacrosanto diritto alla sicurezza. Non basta convocare inconcludenti consigli monotematici sulla sicurezza; ci vuole una commissione speciale ad hoc (senza gettone di presenza,completamente gratuita) alla quale possano partecipare oltre ai "politici" anche i rappresentanti delle forze dell'ordine e soprattutto i cittadini, che invece la politica vuole tenere distanti da queste riunioni, per paura che la gente possa dirgli in faccia quello che pensa.

Purtroppo chi governa la città non perde occasione di dimostrare la sua incapacità nel farlo, e la città, dopo anni di immobilismo, inizia addirittura ad andare indietro. La soluzione non può essere solo un eterno stand-by politico in nome di un concetto di "tolleranza" che travalica il confine del rispetto e sfocia in quello di permissivismo. Bisogna individuare le irregolarità e sanarle, prima che si manifestino con fatti irreparabili. Questo a garanzia non solo dei cittadini italiani, ma anche di tutti quegli stranieri in regola, brava gente venuta in Italia per lavorare e garantire un futuro migliore ai propri figli, che si trova equiparata a veri e propri delinquenti con i quali non hanno niente a che vedere. Alle forze dell'ordine, che ogni giorno a costo della vita cercano di garantire la nostra sicurezza, e ai cittadini del "triangolo della violenza" (qualcuno,anche della maggioranza, inizia a chiamarlo Bronx) , che non possono vivere una vita nella serenità e nella sicurezza, esprimo tutta la mia vicinanza e solidarietà.



polizia

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-06-2010 alle 15:46 sul giornale del 10 giugno 2010 - 1017 letture