contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Mamme a scuola: il Sindaco a conclusione del progetto, 'Ci avete insegnato molto'

2' di lettura
1034

mamme immigrate

Sembra strano ma è vero/ Mamme a scuola ci chiamano sul serio/ Veniamo da tutto il mondo/ E speriamo in un ritorno/ Gladis viene dal Camerun/ dalla Thailandia Angun/ Dallo Sri Lanka Roshantica / e dal Marocco Malika. Io e Flora dell’Albania/ Altre dal Bangladesh ..e così via. / Come maestra abbiamo Anna/ che ci insegna com’è l’Italia/ E ci spiega con tranquillità/ Con tutto l’amore che una mamma dà./ E noi vogliamo essre fiere / di vivere in questa città. …… non come straniere.

I versi di Floresha Lala, scritti la sera precedente per “celebrare” la giornata di chiusura dell’edizione 2009-2010 del progetto “Mamme a scuola”, nella loro semplicità hanno toccato il cuore dei presenti: la voglia di migliorare, di non restare più indietro. Di capirsi e di dialogare con le altre donne e mamme, italiane e di altre nazionalità, per il proprio bene e per il bene dei propri figli.

“Una lezione- quella che ci avete dato oggi”- ha detto il sindaco Fiorello Gramillano, nel salutare il gruppo di studentesse modello, ricevute ieri mattina dal primo cittadino insieme all’assessore ai Servizi scolastici ed educativi, Andrea Nobili e al Presidente di AnconAmbiente, Lino Secchi. Una lezione di civiltà, di impegno, di volontà fortissima, a costo di innumerevoli sacrifici- come testimonia la curatrice del progetto, prof. Rossana Mazzuferi, del CT), affiancata dalle docenti Anna Lenci e Francesca Ripani.

E quest’anno- dopo essersi occupate nelle edizioni precedenti di se stesse e della propria dimensione sociale- grazie anche ad una accresciuta padronanza della lingua le mamme straniere hanno seguito una serie di lezioni dedicate all’ambiente e alla gestione dei rifiuti, svolte in collaborazione con Anconambiente. Un ciclo culminato nella visita, sotto la guida del presidente Secchi, ad un impianto di smaltimento della carta cui ha fatto seguito la consegna- presso il punto vendita equosolidale- di detersivo biodegradabile.

Il progetto interculturale "Mamme a scuola" è stato realizzato, per il terzo anno consecutivo, con il contributo del Comune di Ancona Assessorato Pubblica Istruzione e organizzato in collaborazione col Centro Territoriale Educazione Adulti (CTP).

Alle mamme intervenute il sindaco e l’assessore Nobili, che ha ringraziato il Servizio comunale per il forte impegno dimostrato sul fronte dell’integrazione, hanno donato una medaglia ricordo e copia della Costituzione, stampata in varie lingue, accanto all’italiano. Due giovani donne hanno anche intonato un canto del Bangladesh, carico di nostalgia.



mamme immigrate

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-06-2010 alle 14:02 sul giornale del 10 giugno 2010 - 1034 letture