contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Scomparsa di don Eugenio Del Bello, il Sindaco

1' di lettura
1893

E’ con profondo dolore che voglio salutare don Eugenio Del Bello, amato e stimato parroco della chiesa del “Crocefisso”. A lui dobbiamo la riconoscenza della città tutta per aver rappresentato, sia come uomo che come parroco degli Archi, le esigenze dei tanti che a lui facevano riferimento.

La sua grande capacità di far sentire i suoi parrocchiani parti fondamentali dell’intera comunità, era passata anche attraverso scelte forti e anticonformiste per gli anni 70/80 quando si guadagnò il soprannome di “prete-operaio” grazie al suo lavoro insieme ai pescatori.

Contemporaneamente si impegnò a far crescere gruppi di aggregazioni giovanili anche attraverso lo scoutismo facendo diventare l’Ancona 1 uno dei gruppi più numerosi della città.

Mai soddisfatto degli obiettivi raggiunti, contemporaneamente dedicò il suo impegno anche nell’ambito dei diversamente abili diventando, tra l’altro, promotore della Consulta comunale per l’handicap, promotore e fondatore di varie associazioni tra cui “Villa Bellini”, “Centro H”, “Libera comunità in cammino”, oltre alla Cooperativa sociale 3C.

Nonostante la malattia che ormai da anni lo aveva fiaccato, non ha mai rinunciato al suo ruolo di riferimento e di attore sempre ispirato alla giustizia sociale e alla solidarietà dei più deboli, faro della sua famiglia degli Archi ancora una volta aperta a nuove sfide di integrazione.

Immagino che senza di lui in molti potranno sentirsi più soli ma la città può contare su una strada già tracciata rispetto alla quale dobbiamo al Doge una grande riconoscenza.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-06-2010 alle 14:20 sul giornale del 10 giugno 2010 - 1893 letture