contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Giovani dell'Italia dei Valori: proposta di incremento delle corse estive per Portonovo

3' di lettura
906

giovani idv

Di seguito riportiamo la lettera aperta dei Giovani dell'Italia dei Valori di Ancona al Presidente Conerobus s.p.a. Sandro Simonetti in merito alla proposta di incremento delle corse estive per Portonovo.

Egregio sig. Simonetti,
la necessità dell’incremento del servizio di trasporto pubblico per conseguire una maggiore sostenibilità ambientale e un minore utilizzo del mezzo privato, con una conseguente riduzione delle emissioni in atmosfera di sostanze inquinanti, è stato uno dei principali impegni che ogni candidato si è prefisso alle scorse elezioni comunali. Ora i cittadini chiedono fatti. Li chiedono al sindaco Gramillano, li chiedono alla giunta comunale, li chiedono a lei, in qualità di presidente dell’azienda che gestisce il trasporto pubblico locale di Ancona.

Partiamo da una consapevolezza diffusa che crediamo lei condivida; pur riconoscendo l’esigenza, oggi più che mai, di promuovere scelte a livello globale atte a dare respiro al grande progetto di riduzione delle emissioni di sostanze inquinanti in atmosfera, ogni persona razionale si dovrebbe convincere che il buon esempio deve sempre partire dal piccolo, ovvero da noi, dal nostro modo di comportarci e dalla nostra forza di proporre e realizzare azioni che siano gocce nell’oceano di una visione più ampia e che diano il contributo per rendere la nostra Ancona una città migliore e più vivibile. La stessa Ancona che negli ultimi tempi è stata protagonista di posizioni poco felici nelle classifiche nazionali riguardanti le percentuali di concentrazioni di polveri sottili nell’aria.

I giovani dell’Italia dei Valori sono convinti che sia urgente partire da un reale potenziamento del servizio pubblico che riesca ad essere efficiente e in grado di soddisfare le esigenze dell’utenza che serve.
Nel bacino di servizio della Conerobus s.p.a. ci sono purtroppo tuttora tanti esempi di inefficienza e scarsa frequenza delle linee urbane ed extraurbane che servono i diversi quartieri e frazioni di Ancona. Uno dei tanti esempi è costituito dalla linea urbana 94 che collega Ancona alla località turistica Portonovo, meta di un enorme flusso di giovani durante il periodo estivo. Il grande numero di utenti che usufruisce della tratta, come detto giovani in primis, troppe volte ignorati da tutti, è sicuramente sproporzionato se confrontato all’esiguo numero di corse stabilite dal programma del servizio estivo urbano che servono la località con una frequenza pari a una corsa ogni 45-60 minuti circa.
Il gruppo giovani dell’IdV, consapevole del grande numero di ragazzi e ragazze che si servono della tratta e che sono costretti a viaggiare in condizioni disumane, senza aria condizionata, con vetture spesso vecchie e inefficienti, chiedono a lei, Presidente della Conerobus s.p.a. e all’amministrazione comunale, di adoperarsi affinché vengano istituite nuove corse della linea 94 Ancona - Portonovo, che siano in grado di far fronte al grande afflusso di persone durante le ore di punta di maggiore utilizzo della tratta; riconoscere che il numero di corse è pienamente insufficiente e non in grado di soddisfare la grande richiesta degli utenti è un atto di coscienza doveroso per rendersi consapevoli che un aumento della frequenza della linea sia del tutto necessario.
Ci auguriamo che la nostra richiesta, a cuore di molti anconetani e non solo giovani, venga ascoltata, pur consapevoli del fatto che ancora molto c’è da fare per trasformare Ancona in una città più a misura di uomo e di giovane. La ringraziamo vivamente per la disponibilità e attendiamo una sua risposta che speriamo si traduca in fatti.
Cordiali saluti.”



giovani idv

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-06-2010 alle 19:34 sul giornale del 14 giugno 2010 - 906 letture