contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Quercetti su Fincantieri: la situazione impone misure di carattere straordinario

1' di lettura
1072

maurizio quercetti

Con la manifestazione di martedì e l’occupazione simbolica del Consiglio Regionale, i lavoratori del Cantiere Navale di Ancona hanno giustamente espresso tutto il loro disagio per l’incertezza sulle prospettive dello stabilimento che rischia un pesante ridimensionamento sia produttivo che occupazionale.

“Seguo da mesi questa difficile vertenza e mentre sul fronte delle commesse pubbliche e private nessun segnale concreto arriva né dal Governo, né da Fincantieri, la cassa integrazione coinvolge un numero crescente di lavoratori con il rischio, ormai quasi certezza, di arrivare a breve alla cassa integrazione straordinaria. Un quadro di drammatica incertezza che solo ad Ancona coinvolge oltre 600 lavoratori diretti e più di mille occupati nell’indotto” commenta l’Assessore al Lavoro della Provincia di Ancona Maurizio Quercetti.

“La situazione impone, come del resto è stato fatto in altri paesi europei, il varo da parte dei Ministeri interessati e di Fincantieri di misure di carattere straordinario. Quello che in primo luogo denunciano i lavoratori è il silenzio e la latitanza del Governo. Oltre all’ovvia solidarietà, compito delle Istituzioni locali - e in questo la Provincia è impegnata in prima fila - è tenere alta l’attenzione affinché possano essere salvaguardati i livelli occupazionali e garantito lo sviluppo del settore cantieristico nella città di Ancona.

In tal senso plaudo alla decisione di convocare per il prossimo 13 luglio una seduta straordinaria del Consiglio regionale che sarà occasione per creare, insieme a tutte le Istituzioni del territorio, una piattaforma complessiva per la salvaguardia e il rilancio di una realtà strategica come quella della cantieristica”.



maurizio quercetti

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-06-2010 alle 17:46 sul giornale del 30 giugno 2010 - 1072 letture