contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Zinni: altra vittoria per i grottaroli

2' di lettura
913

Giovanni Zinni

“La Commissione Tributaria Provinciale – dice il Consigliere Regionale e Comunale de Il Popolo della Libertà Giovanni Zinni - ha sospeso il pagamento degli accertamenti di Ancona Entrate per 12 Grottaroli del Passetto e del Cardeto, a seguito del ricorso presentato dai legali degli stessi.

Questo fatto inconfutabile è l'ennesima testimonianza della ragione dei Grottaroli e del torto del Comune di Ancona. Infatti la sospensione testimonia ulteriormente la disomogeneità delle posizioni delle varie grotte da un punto di vista giuridico, in quanto taluni stanno cercando di esercitare il diritto di usucapione per certificare la proprietà, altri hanno già pagato l'ICI, altri ancora hanno pagato imposte demaniali. In poche parole non esiste una tipologia uniforme che possa consentire al Comune di chiedere indistintamente tutti i tributi possibili e immaginabili. Se uno paga ad esempio l' ICI, sta di fatto corrispondendo un tributo attinente alla proprietà di un immobile o al limite ad un uso equiparato; se uno paga la TOSAP invece paga un tributo che è il corrispettivo per l'occupazione del suolo pubblico. Vorrei proprio sapere chi è lo “scienziato” tributarista in Comune o in Ancona Entrate che chiede ambedue i tributi allo stesso soggetto?! Questa è sicuramente un'altra vittoria sul piano legale dei Grottaroli, anche se occorre aspettare l'udienza nel merito.

Credo che sia ora che il Comune comprenda una volta per tutte che sta solamente accumulando brutte figure, tra l'altro spendendo anche soldi in inutili contenziosi. Gramillano aveva promesso, a seguito di alcune mie interrogazioni di dare corso ad un iter di modifica sia della convenzione già firmata con i Grottaroli, sia di mutare l'atteggiamento persecutorio iniziato con la precedente Amministrazione Comunale. Fino ad ora ho sentito solo parole in Consiglio Comunale: Gramillano di un segnale di vita politico, iniziando ad assimilare con velocità e prontezza gli ultimi recenti provvedimenti giudiziari favorevoli ai Grottaroli, sia da un punto di vista penale, che civile, ancorché amministrativo e tributario. La Giunta Gramillano sta diventando imbarazzante”.



Giovanni Zinni

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-07-2010 alle 17:01 sul giornale del 07 luglio 2010 - 913 letture