contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ECONOMIA
comunicato stampa

Spacca su Fincantieri, 'Difenderemo il settore'

2' di lettura
567

fincantieri

“Difenderemo attivamente la cantieristica perché è un settore di punta, con grandi potenzialità di sviluppo, del nostro sistema produttivo''. Il presidente della Regione Gian Mario Spacca si è rivolto con queste parole ai lavoratori della Fincantieri presenti oggi alla sessione del consiglio regionale a loro dedicato.

''Con le parole possiamo testimoniare la nostra solidarietà a lavoratori e famiglie, ma quel che conta sono le azioni – ha proseguito -. La nostra strategia è di difesa attiva del comparto al fine del suo rilancio e della sua crescita. L’assistenza e il rinvio non sono assolutamente sufficienti. Ma affinchè questa strategia possa avere successo è necessario definire una politica industriale per il settore. Inoltre dobbiamo considerare che Fincantieri non è una realtà solo marchigiana. Per questo abbiamo scelto la strada del confronto con le altre Regioni, sedi di cantieri. Ho contattato gli otto presidenti coinvolti e ho trovato una grande disponibilità a lavorare insieme al di là delle appartenenze politiche”.

Spacca ha quindi annunciato l’intenzione di realizzare un seminario ad Ancona nel prossimo autunno nel corso del quale stabilire una strategia di politica industriale comune. “Molto importante - ha proseguito - è anche l'impegno dei parlamentari e auspico che alla fine del dibattito sulla manovra economica ci sia un ordine del giorno per reperire risorse e garantire la continuità del lavoro nei cantieri”. Spacca ha quindi ricordato che non essendo in presenza di un settore su cui è possibile esercitare un dominio marchigiano in tema di politica industriale, c’è la necessità di una disponibilità forte da parte del Governo come già accaduto, per esempio, per l’Accordo per il Piceno.

“Se le risposte fossero negative - ha concluso il presidente - allora saremo pronti a partecipare ad una grande manifestazione a Roma, con i lavoratori e le istituzioni. Ma sono fiducioso: se ci muoveremo con unità di intenti come abbiamo fatto oggi, riusciremo a risolvere questa situazione''.



fincantieri

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-07-2010 alle 16:32 sul giornale del 14 luglio 2010 - 567 letture