contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Immobile Corte d'Appello, avviato l'iter per l'inserimento nel piano delle alienazioni

1' di lettura
673

Andrea Biekar

Nell’ambito della riunione di giovedì della giunta, l’assessore al Bilancio Andrea Biekar ha relazionato all’Esecutivo in merito alla possibilità di procedere all’alienazione dell’immobile attualmente sede della Corte d’Appello.

Un’operazione- ha riferito Biekar- che potrebbe portare nelle casse comunali 10 milioni di euro. La giunta ha deciso di avviare l’iter per l’inserimento dell’immobile nel Piano delle alienazioni e di procedere ad asta pubblica. Ha inoltre costituto un team di lavoro composto dal dirigente del Patrimonio, dagli assessori al Patrimonio e al Bilancio e dal Segretario generale. L’operazione sarà portata all’attenzione della maggioranza politica per il dovuto confronto. Riguardo alla definizione di alcuni aspetti del concorso per agenti di Polizia municipale a tempo indeterminato, di prossima indizione, è stata fissata l’età massima per i concorrenti, equivalente ai 30 anni e il tipo di patente richiesta: A e B.

Ancora, su interessamento del’assessore al Personale, la giunta ha deciso di concedere l’autorizzazione preventiva al presidente della delegazione trattante per addivenire a 2 accordi, relativi alla soluzione di alcune problematiche nei settori dello Stato Civile- matrimoni e produttività delle assistenti sociali. L’assessore Biekar ha inoltre relazionato sulla recente sentenza della Corte Costituzionale che ha reintrodotto l’onerosità della visita fiscale ai dipendenti -svolta da parte del Servizio Sanitario Nazionale- a carico del Comune.



Andrea Biekar

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-07-2010 alle 17:40 sul giornale del 16 luglio 2010 - 673 letture