contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Falconara: cancellati gli spettacoli estivi all'ex scuola 'Lorenzini'

1' di lettura
762

sipario

Salta la programmazione estiva degli spettacoli presso il giardino della ex Scuola Lorenzini di Villanova!

e Associazioni animatrici del progetto Polo Culturale delle Lorenzini - IRIDE, ACCHIAPPASOGNI, ISOLA, COMITATO VILLANOVA, AMBASCIATA DEI DIRITTI, l'ONDAVERDE - e organizzatrici delle serate estive comunicano la propria delusione e amarezza alla cittadinanza per non essere in grado di allestire gli spettacoli già comunicati all'Assessorato alla Cultura del Comune di Falconara Marittima e da questo inserito nella programmazione degli eventi estivi della città.

Le richieste tecniche aggiuntive pervenute dall'apposito Settore dell'Amministrazione comunale rispetto alla medesima organizzazione logistica attivata nelle scorse edizioni estive 2007/2008/2009 sono risultate inaspettate ed insormontabili per le forze economiche ed organizzative dei volontari delle Associazioni che, è bene ricordarlo, lavorano ed organizzano senza alcuno sponsor privato!

Oggi, le richieste di progetti controfirmati da ingegneri e tecnici significano tempi e oneri insormontabili per le Associazioni di volontariato. "Noi" - dicono i responsabili delle Associazioni - " ci mettiamo lavoro gratuito, impegno e organizzazione a nostre spese. Questa è la nostra fattiva collaborazione, ma per far materializzare un progetto ci vuole la collaborazione anche da parte del Comune!"

Dunque commedie brillanti, teatro per bambini, musica e cinema a partire dal 19 luglio ("Casa provolone" della compagnia Iride) non sono più in programmazione. Il lavoro di allestimento delle serate già eseguito dai volontari è andato in fumo!

Per le associazioni: Comitato Villanova Ass. Teatrale IRIDE Ass. Teatrale ACCHIAPPASOGNI Ass. Teatrale ISOLA l'ONDAVERDE ONLUS AMBASCIATA DEI DIRITTI



sipario

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-07-2010 alle 14:32 sul giornale del 17 luglio 2010 - 762 letture