contatore accessi free

Calcio: Gramillano su esclusione Ancona, ripartiremo perchè il calcio è un patrimonio della città

Fiorello Gramillano appena eletto Sindaco 2' di lettura Ancona 17/07/2010 -

"I fatti che si sono susseguiti nelle ultime settimane e che hanno portato alla brutta notizia, cioè l’ufficializzazione della fuoriuscita dell’Ac Ancona dalla serie B, rattristano certamente non solo il mondo dello sport cittadino, ma tutti gli anconetani".



Ho avuto modo nei giorni scorsi, parlando con molti cittadini, di condividere la forte delusione di chi solo sei mesi fa sperava nella serie A e oggi ha visto cancellate tutte le legittime aspettative sportive. Sono tifoso dell’Ancona anche io e anche io sono deluso, ma questo non è il momento per scoraggiarsi. Sono convinto che è possibile far nascere l’Ancona degli anconetani, con l’impegno di tutti. Ripartiremo da dove si può, ma lo faremo con l’entusiasmo che serve, convinti che potremo arrivare lontani se ci sarà la collaborazione di tutti, perché anche il calcio è un patrimonio della città. Il sindaco, coinvolto in ragione del Lodo Petrucci, si è subito rimboccato le maniche.

Dei passaggi tecnici necessari, dei contatti intrapresi e dello stato della situazione ho già dato notizia alla stampa nei giorni scorsi e continuerò a farlo anche nelle prossime ore grazie a un colloquio costante con i giornalisti. Ciò che oggi vorrei dire alla città e che ora è necessario che ognuno si senta coinvolto. La crisi è anche opportunità e, se è vero che un tifoso da solo può fare poco, io credo che sarà possibile ripartire, cominciare a ricostruire, se saremo tutti disponibili a rimboccarci le maniche, pur nelle difficoltà, ognuno per i sui ruoli e per le sue competenze. Sono sicuro che lo faremo, trovando la coesione e l’entusiasmo che sono indispensabili per affrontare tutte le vicende e risolvere i problemi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-07-2010 alle 16:07 sul giornale del 19 luglio 2010 - 793 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, ancona, comune di ancona, fiorello gramillano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/akh





logoEV
logoEV