contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CULTURA
comunicato stampa

Lezioni di storia: cinque appuntamenti in provincia

3' di lettura
989

Dopo il successo delle prime due edizioni prosegue la rassegna Lezioni di storia della Provincia di Ancona. Cinque i Comuni coinvolti nell’edizione 2010: Ancona, Senigallia, Filottrano, Camerano e Numana, per parlare di eventi storici che abbracciano un arco temporale esteso dall’antichità al secolo scorso.

Si comincia, come sempre, ad Ancona dove il 22 agosto verrà rievocata la condanna al rogo degli ebrei nel 1556, ma, sulla base del rapporto dialettico tra storia locale e generale su cui si basano le nostre lezioni, quei fatti saranno inquadrati nel contesto dell’epoca e a confronto con i terribili meccanismi dell’Inquisizione. Il secondo appuntamento è (il 27 agosto) a Marzocca, ospiti del Comune di Senigallia, dove il tentativo di catturare o distruggere i Mas di base ad Ancona si spiega in relazione alla Grande guerra in Adriatico. A Filottrano (3 settembre) il sanguinoso scontro del 1944 è utile per rievocare la guerra sulla fascia adriatica e le gesta del neo costituito Regio esercito. Per il quarto appuntamento (10 settembre), le meravigliose grotte di Camerano, ancestrali ambienti per intrighi e cospirazioni, sono il pretesto per parlare di società segrete.

A Numana, infine (17 settembre), lo scenario è quello delle incursioni piratesche sulle coste del Conero ma anche del confronto Oriente – Occidente tra il Quattrocento e il Settecento. Tra gli studiosi coinvolti, nomi di assoluto prestigio internazionale. Tra questi Anna Foa, la maggiore storica dell’ebraismo in Italia, Gianni Oliva, autore di decine di monografie di successo per Mondadori, Giovanni Ricci, che ha scritto acclamati saggi sul “pericolo turco” nell’Europa cristiana, Virgilio Ilari, studioso del regno murattiano e delle società segrete e lo storico dell’Accademia di Livorno Marco Gemignani. Come nelle edizioni precedenti è poi fondamentale la scelta del luogo perché in questa rassegna rivolta innanzitutto al grande pubblico l’obiettivo è anche quello di far respirare almeno alcune particelle dell’atmosfera “di allora”.

Quindi, ad Ancona lo scenario è ancora una volta, dopo il successo dello scorso anno, piazza del Plebiscito che nel Cinquecento era sede del tribunale dell’Inquisizione. A Senigallia - Marzocca la Lezione si terrà in spiaggia vicino alla zona di sbarco dei natanti austriaci; a Filottrano, la Villa Centofinestre, sede allora del comando tedesco, rappresenta per la sua collocazione geografica uno scenario ideale per rievocare la battaglia. L’altrettanto meraviglioso Palazzo Mancinforte di Camerano si trova a ridosso delle grotte mentre la Lezione di Numana si svolgerà sulla terrazza a mare sul porto. Dopo due edizioni Lezioni di storia è già iniziativa adulta, con un suo pubblico curioso e interessato. Sono stati migliaia gli appassionati di storia accorsi lo scorso anno per riempire letteralmente ogni spazio disponibile. Il successo della rassegna è innanzitutto merito della Provincia di Ancona, guidata da Patrizia Casagrande Esposto. Naturalmente, senza l’adesione (e l’entusiasmo), dei nove Comuni coinvolti finora Lezioni di storia non poteva nemmeno essere concepita. Un buon divertimento con la Storia in piazza. L’ingresso è libero.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-07-2010 alle 16:30 sul giornale del 29 luglio 2010 - 989 letture