contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Filippini e Coltrinari: l'IdV di Ancona non ha minoranze

2' di lettura
846

Filippini, presentazione Italia dei Valori

"Chi parla contro la linea del partito lo fa di quindi a titolo personale e se ne mette fuori" - dichiarano il coordinatore provinciale IDV, Ennio Coltrinari, e il Vice-Coordinatore Provinciale, Andrea Filippini.

L’IDV di Ancona smentisce nella maniera più ferma che all’interno del coordinamento cittadino esista una minoranza di qualsivoglia genere. Parimenti, giova ribadire quanto a più riprese correttamente sostenuto dal Garante Regionale, On. David Favia, e cioè che tutte le decisioni concernenti il confronto con il Sindaco Gramillano – ivi compreso l’appoggio esterno all’Amministrazione Comunale di Ancona – sono state assunte democraticamente nelle sedi preposte del Partito e con consenso unanime.

La “Mozione positiva per le Marche”, minoranza che ha perso il congresso provinciale IDV, a caccia solo di poltrone (parla di “trattative” come fossimo al mercato), col suo intervento danneggia gravemente il partito proprio nel momento in cui lo stesso PD sta indicando al sindaco la stessa strada che IDV indica da tempo, il che significa che le indicazioni politico- programmatiche dell’On. Favìa sono corrette e giuste: 1) il congresso comunale di Ancona sarà fatto nei tempi dovuti ma già fin d’ora è noto che la minoranza sarà esiguamente tale anche in quella sede. Fino ad allora l’organo legittimamente abilitato a trattare è il segretario comunale Eusebi e ciò che egli ha detto e l’On. Favìa rilanciato è stato deciso dal gruppo e dal coordinamento comunale di Ancona. Il coordinamento provinciale è stato informato delle strategie del coordinamento comunale, non ha nulla da eccepire e, peraltro, non ha competenza in materia in quanto essa resta nelle mani del coordinatore, del coordinamento comunale e del gruppo consiliare che hanno avevano indicato gli eventuali assessori IDV in Marcello Pesaresi e Daniele Tagliacozzo o Aldo Pirani; 2) Marcello Pesaresi, valido amministratore, è un iscritto IDV, così come tutti i principali esponenti dell’ex Vola Ancona che di fatto non esiste più, rappresentando Letizia Perticaroli solo se stessa: Cassandra Mengarelli, Angelo Tomassetti, Luca Bonventi, Maurizio Cesarini ed altri sono iscritti IDV. L’on. Galeazzi non è iscritto all’IDV; 3) La posizione politico-programmatica dell’IDV è stata resa nota dal coordinatore Eusebi e dall’On. Favìa ed è l’unica legittima.

Le posizioni di “mozione positiva per le Marche” non rappresentano niente e nessuno se non sparuti singoli fuori dalla linea del partito, e non rappresentano affatto l’IDV di Ancona!



Filippini, presentazione Italia dei Valori

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-08-2010 alle 18:46 sul giornale del 05 agosto 2010 - 846 letture